>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Spaccaossa e truffa alle assicurazioni: il racconto di Elena | VIDEO

Ismaele La Vardera, dopo l’arresto di 42 persone a Palermo, raccoglie il racconto dell’orrore di Elena, vitima-complice che, per simulare un incidente e avere alla fine poche centinaia di euro, si sarebbe fatta rompere un braccio e un piede

“Sgominata la banda degli spaccaossa”: è di ieri, lunedì 15 aprile, la notizia dei 42 arresti (più 250 indagati), con l’accusa di aver messo su un’organizzazione che procurava fratture a disperati per simulare incidenti e intascare poi i rimborsi delle assicurazioni.

Ismaele La Vardera indagava già da tempo su questo fenomeno. Vi proponiamo la testimonianza di Elena (il nome è di fantasia), che ha poi collaborato con gli inquirenti. “Con un masso o peso della palestra di 50 chili ti rompono un braccio o un gamba”.

Tutto sarebbe stato organizzato meticolosamente, fino a una lieve anestesia per le vittime-complici e a un tariffario degli orrori. Elena ci racconta anche quando è toccato a lei farsi rompere un piede e un braccio.

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.