>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Emilia Romagna, exit poll: Bonaccini (Pd) avanti di 5 punti su Borgonzoni (Lega)

Elezioni regionali: i secondi exit poll danno ancora di più in vantaggio rispetto ai primi Stefano Bonaccini del Pd, sostenuto dal centrosinistra (48-52%), su Lucia Borgonzoni della Lega, sostenuta dal centrodestra (43-47%). In Calabria Jole Santelli del centrodestra (49-53%) in netto vantaggio su Filippo Callipo del centrosinistra (31-35%) 

Bonaccini (Pd) avanti di cinque punti percentuali rispetto a Borgonzoni (Lega). Questi i dati dei secondi exit poll, i sondaggi dopo il voto diffusi subito dopo la chiusura dei seggi, per le elezioni regionali in Emilia Romagna, che danno tra il 48 e il 52% al candidato governatore del centrosinistra e tra il 43 e il 47% alla candidata del centrodestra. I primi exit poll diffusi alle 23 davano tre punti percentuali di vantaggio a Bonaccini.

Dietro a Stefano Bonaccini, 53 anni, governatore uscente del Pd, e a Lucia Borgonzoni, 43 anni, senatrice della Lega, c'è Simone Benini, candidato del Movimento 5 Stelle che si attesta tra il 2 e il 5%.

Le elezioni in Emilia Romagna, storica roccaforte della sinistra, hanno chiamato alle urne tre milioni e mezzo di elettori e sono considerate un test politico molto forte, anche con possibili riflessi sul futuro del governo giallo-rosso presieduto da Giuseppe Conte. Precedute da una tesa e accesa campagna elettorale, hanno visto un vistoso aumento dell'affluenza alle urne, quasi raddoppiata. E ora si traducono comunque in un testa a testa, che vedrà in serata e nottata le proiezioni sui dati reali e al termine i risultati definitivi. 

Quasi due milioni gli elettori chiamati invece alle urne nelle altre elezioni regionali appena concluse. In Calabria, anche secondo i secondi exit poll, Jole Santelli (Forza Italia) è ampiamente in testa (49-53%), segue molto distante l’imprenditore Filippo Callipo, sostenuto dal centrosinistra (31-35%). Anche in questo caso il Movimento 5 Stelle ha presentato un proprio candidato, Francesco Aiello, dato tra il 5 e il 9%

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.