>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

“Fermate il Fentanyl”: la Camera contro la nuova droga killer | VIDEO

Attenzione!
La visione di questo video è vietata ai minori. Accedi per verificare i tuoi dati.Ci dispiace, la tua età non ti permette di accedere alla visione di questo contenuto.

Allarme Fentanyl: la Camera chiede all'unanimità al governo di fermare la diffusione di questa farmaco-droga. È cento volte più forte dell’eroina, negli Usa ha già ucciso migliaia di persone. Noi de Le Iene siamo stati tra i primi a lanciare l’allarme per il suo arrivo in Italia 

Anche il Parlamento si muove per bloccare la vendita illegale, sempre più diffusa, di un farmaco-droga molto pericoloso: l’oppioide Fentanyl, un antidolorifico cento volte più potente dell’eroina che ha causato migliaia di morti in America e che sta arrivando anche in Italia. La Camera ha approvato all'unanimità (484 voti a favore, un astenuto e nessun voto contrario) una mozione che impegna il governo a combatterne la diffusione.

“Sono felice di questo risultato, ora Parlamento e Governo faranno il possibile affinché il consumo improprio del Fentanyl non diventi come è già negli Stati Uniti”, dichiara la deputata M5S Angela Ianaro, prima firmataria della mozione. I numeri dall’America infatti sono molto allarmanti: sono stati registrati 90mila casi collegati a overdose di Fentanyl.

Noi de Le Iene nel 2016 siamo stati tra i primi a lanciare l’allarme per l’arrivo di questa temibile droga. Come potete vedere nel video qui sopra, siamo stati in Estonia con Marco Maisano incontrando alcune giovani vittime. “È molto poca, ma funziona, io la inietto”, dice un ragazzo in un parco. L’effetto dura mezz’ora e c’è chi si fa la dose anche cinque o sei volte al giorno.

Colpisce tutte le fasce sociali, anche ragazzi e famiglie benestanti. “Mia madre un giorno stava dormendo e io le ho sfilato un anello d’oro dal dito per venderlo e comprarmi la dose”, racconta Ka, 27 anni.

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.