>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

De Luca indagato: ha favorito i suoi quattro autisti? | VIDEO

La Procura indaga sul governatore della Campania, ricandidato alle prossime elezioni del 20-21 settembre, per abuso d'ufficio e truffa: i suoi 4 autisti sarebbero stati assunti in Regione con un ruolo per cui non avrebbero i requisiti. Nel 2015 Paolo Calabresi aveva beccato Vincenzo De Luca sull'auto blu mentre percorreva una strada contromano per arrivare prima a casa. Le indagini sono partite proprio da un incidente contromano nel 2017

Il governatore della Campania Vincenzo De Luca sarebbe indagato per abuso d'ufficio e truffa: avrebbe favorito i suoi 4 autisti personali, assumendoli in Regione nello staff delle relazioni istituzionali anche se privi dei requisiti necessari. Noi de Le Iene vi abbiamo raccontato nel 2015 di alcune "brutte abitudini" nell’uso dell’auto blu nel servizio di Paolo Calabresi che potete rivedere qui sopra.

Il governatore della Campania Vincenzo De Luca si è ricandidato per le elezioni regionali del 20-21 settembre. Le indagini di oggi sono partite proprio da un incidente stradale del 2017 in cui uno dei sui quattro autisti di De Luca ha investito con l’auto di servizio, proprio mentre guidava contromano, una giovane  in scooter.

Le indagini, a partire dall’incidente contro lo scooter, avrebbero verificato anomalie nel ruolo assegnato in Regione agli autisti che avrebbe garantito loro un’indennità di 4.600 euro lordi l’anno. La procura, che a quanto risulta aveva già convocato mesi fa De Luca ottenendo la sua versione dei fatti, ora si appresta a chiudere le indagini per le quali non sarebbe esclusa l’ipotesi di archiviazione. Noi de Le Iene avevamo beccato nel 2015 De Luca sull’auto blu, con uno dei suoi autisti alla guida, mentre stava percorrendo una strada in divieto d’accesso.

Il Governatore De Luca, con una storia su Faceebok, ha replicato alle notizie giornalistiche di queste ore:"“Si apprende della tempestiva scoperta che da tre anni è aperta una indagine sull'organizzazione dell'Ufficio di segreteria del Presidente della Regione Campania. L'indagine triennale verte su questo interrogativo: gli autisti che a turno accompagnano il Presidente della Regione, erano solo autisti o facevano anche lavoro di segreteria?  Nel frattempo si comunica che l'organizzazione dell'Ufficio di segreteria della Presidenza attuale, rispetto a quella precedente, ha comportato un risparmio di 84.000 euro l'anno”.

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.