>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Guendalina Tavassi, video hot diffusi in rete: un incubo e un grave reato | VIDEO

La showgirl è stata vittima di un reato odioso: il suo iCloud è stato hackerato e sono stati sottratti dei video privatissimi, fatti poi circolare in rete. Non solo un gesto infame, ma anche un grave reato per cui si rischiano fino a 6 anni di carcere e 15mila euro di multa. Guendalina Tavassi racconta ad Andrea Agresti l’incubo di cui è stata vittima

“Mi è crollato il mondo addosso, ho pensato le cose più brutte”. La showgirl Guendalina Tavassi è stata vittima di un reato gravissimo e un gesto infame: il suo iCloud è stato hackerato e le sono stati rubati video hot fatti poi circolare in rete. Il nostro Andrea Agresti è andato a incontrarla per parlare di quanto le è accaduto: “Stanno facendo soffrire non solo me, ma tutta la mia famiglia”.

Un reato molto grave quello subito da Guendalina Tavassi, punito dalla cosiddetta legge “Revenge porn”: si rischiano fino a 6 anni di carcere e 15mila euro di multa. Ed è importante ricordare che il reato non viene compiuto solamente da chi ruba quel materiale e lo mette in rete, ma anche da chi riceve quel materiale (per esempio su Whatsapp o Telegram) e lo diffonde ad altre persone

Di casi come quello di Guendalina ce ne sono stati molti. Purtroppo alcune ragazze non hanno retto: “Non sono abituate a trovarsi in questo vortice, non riescono più a vivere, che si deprimono e si tolgono la vita”. Perché quel gesto non è solo un atto infame, nemmeno solo un reato, ma qualcosa che rischia di distruggere l’esistenza di chi lo subisce.

Ultime News

Vedi tutte
Loading