>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Riccione inaugura le luci di Natale in pieno assembramento: scoppia la polemica | VIDEO

Vi mostriamo le immagini della sfavillante inaugurazione delle luci di Natale voluta dal comune lungo viale Ceccarini, il salotto di Riccione. Centinaia di persone si sono accalcate lungo il viale, nell’impossibilità di rispettare il distanziamento sociale imposto dai decreti del governo per ridurre i contagi da Covid. E sul web esplode la polemica

A Riccione parte il “Christmas Star 2020” e con esso, fortissime, le polemiche.

Le immagini le potete vedere nel video che pubblichiamo qui sopra, postato ieri, sulla sua pagina Facebook, dal deputato di Italia Viva Marco di Maio, che scrive: “Le luci di Natale sono bellissime ma questa cerimonia oggi in viale Ceccarini a Riccione è uno dei più grossi atti di irresponsabilità collettiva visti in questa pandemia, oltre che una grave disattenzione dell’Amministrazione comunale”.

Nelle immagini potete vedere centinaia di persone, tutte con la mascherina ma accalcate insieme, nella quasi impossibilità di rispettare le distanze di sicurezza.

Il Comune di Riccione, sul proprio sito, aveva snocciolato i dati di questa festa: 400mila luci di Natale accese in viale Ceccarini, 12 alberi di luce e un albero di Natale di ben 16 metri, valorizzato da un gioco di fari con oltre 70.000 led del Palazzo del Turismo. E infine, oltre all’incredibile effetto dato da una nevicata artificiale, un tocco “glamour”, ovvero un tappeto di 2000 metri quadrati gold glitterato.

Sotto al post del deputato di Maio, si scatenano fortissime le polemiche dei cittadini di Riccione.

“Mi chiedo l'amministrazione a cosa pensasse – scrive un’utente -. E io titolare di un bar, proprio ora, sto stendendo tavolini e sedie con il metro perché tutto sia a norma per la riapertura di domani....ma con quale spirito?!? Rabbia e solo rabbia.... E glielo dice una che ha sempre rispettato ogni tipo di regola, ma così mi sento proprio presa in giro!!!”.

Un’altra cittadina della bella località romagnola racconta quello che avrebbe visto per strada: “Da riccionese mi vergogno di tutto questo...Ho fatto due passi oggi, convinta di fare una camminata tranquilla, ma sono subito tornata indietro, un muro di gente, tutti ammassati e senza nessun controllo...Da non credere!! Una cosa del genere in questo momento era assolutamente da evitare”.

Polemiche anche sotto le immagini postate sul suo profilo Facebook dal sindaco di Riccione, Renata Tosi, che pubblicando una decina di immagini della città sfavillante di luci aveva scritto: “Le luci, il presepe al porto, l'albero di Natale di fronte al Palazzo del Turismo. Riccione Christmas Star accende la Città di Riccione”.

Il Presidente della regione Stefano Bonaccini ha detto: "Oggi ho visto in qualche località della mia regione zone troppo affollate, assembramenti così rischiano di farci tornare in zona arancione, bisogna avere grande responsabilità perché una terza ondata non ce la possiamo permettere, anche per rispetto di quei professionisti della sanità che da febbraio non sanno più distinguere il giorno dalla notte e la domenica dal lunedì". 

"Se si crea l'evento di richiamo come a Riccione, poi non possiamo accusare la gente di imprudenza", ha aggiunto Riziero Santi, presidente della provincia di Rimini.

Ultime News

Vedi tutte
Loading