>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Quartiere Sperone, lo spaccio familiare della droga a Palermo | VIDEO

Luigi Pelazza ci guida in un viaggio nel cuore del quartiere palermitano dello Sperone, tra un mucchio di palazzoni fatiscenti all’interno dei quali si esercita un lucrosissimo traffico di stupefacenti

Luigi Pelazza ci mostra la realtà del quartiere Sperone di Palermo, una borgata di palazzoni di edilizia popolare dove è diffuso lo spaccio di droga. Un quartiere in cui ci sono ragazzini che vengono “arruolati” come vedette per controllare il traffico di droga, che si svolge nei vicoli del quartiere e negli appartamenti di quei palazzoni fatiscenti.

E così per poter girare inosservati dobbiamo travestirci da prete e farci vedere un po' in giro, affinché il quartiere si abituasse alla nostra presenza. Per riuscire a filmare i passaggi cruciali di questo traffico, tra vedette in scooter e dai balconi e pusher, ci facciamo aiutare da un nostro complice, un ex tossico che conosce bene i luoghi e i personaggi che popolano lo Sperone.

All’inizio, siccome manca in quartiere da tanto tempo, lo allontanano con una scusa, non fidandosi, ma quando poi si sente telefonicamente con chi gestisce quel traffico, viene ricevuto e può documentare con la sua micro camera nascosta cosa accade allo Spoerone.

Un quartiere nel quale capita addirittura di vedere bimbi che avranno al massimo 8 anni e che fanno da vedetta per il traffico. Dalle strade ci spostiamo nell’appartamento di una donna di 70 anni, che sembra portare  avanti lo spaccio gestito dal figlio, ora ai domiciliari. Vai in testa all’articolo per vedere il servizio di Luigi Pelazza

Ultime News

Vedi tutte
Loading