>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Iene.it: dal Nord Italia a Ischia è panico da coronavirus | VIDEO

A Iene.it con Giulia Innocenzi parliamo di panico da coronavirus. In collegamento ci sarà Teresa, l’ischitana che ha provato a bloccare i pullman in arrivo dal Nord sull’isola, l’infettivologo Matteo Bassetti che risponderà alle domande degli utenti, e il filosofo Stefano Bonaga, che prova a capire le ragioni del panico che si sta diffondendo in Italia

“Il coronavirus attualmente è un po’ più grave della comune influenza”. Risponde così Matteo Bassetti, direttore della clinica malattie infettive di Genova, alle domande dei nostri utenti che gli pone Giulia Innocenzi a Iene.it, il programma digital che va in onda prima de Le Iene. “E di coronavirus, come anche di influenza stagionale, si può morire. Per questo è importante cercare di evitare il contagio senza però creare allarmismi”, continua Bassetti. E alla domanda se le misure prese dal governo siano esagerate risponde: “Sì”.

Un’immagine simbolo della paura collettiva del contagio è quella di Teresa, che ha urlato contro il pullman di turisti dal Nord per impedire che scendessero sull’isola. L’abbiamo intervistata per capire le sue ragioni. “Noi siamo un puntino in mezzo al mare e siamo terrorizzati se da noi dovesse scoppiare il coronavirus. Non abbiamo un ospedale attrezzato per reggere un’emergenza del genere. Allora meglio bloccare i turisti oggi per non avere un danno maggiore domani. Però prometto che non lo farò più”.

L’immagine più iconica della paura è la fila fuori dal supermercato dove centinaia di persone con le mascherine aspettano il loro turno per entrare a fare provviste. La foto ha fatto il giro del mondo ed è finita persino sulla prima pagina del Wall Street Journal. Dentro il supermercato gli scaffali sono vuoti perché gli abitanti della zona rossa hanno paura di restare senza provviste. E vi abbiamo mostrato dei filmati che provengono proprio dall’area in quarantena. Martina che vive lì ha documentato per noi la situazione.

Abbiamo cercato di capire cosa si innesca nelle persone in queste circostanze con l’aiuto del filosofo Stefano Bonaga. “Quando si ha paura di qualcosa la paura ti spinge nella direzione opposta a ciò che temi. Ma in questo caso non sai da dove arriva il pericolo, quindi si scatena il panico. È difficile gestire questa situazione”.

Noi continueremo a darvi tutti gli aggiornamenti sul coronavirus e a rispondere a tutte le vostre domande. Iene.it: aspettando Le Iene torna giovedì, sempre alle 20.45, in streaming sulla nostra pagina Facebook, Iene.it e Mediasetplay.it.

La Lombardia, che ha appena imposto l’uso della mascherina o comunque di una protezione del volto per chi esce di casa, è la regione con più casi di coronavirus e le province di Milano, Bergamo e Brescia sono le più colpite. Ma non è qui che oggi crescono di più in percentuale i contagi: ecco quali sono le zone dove il Covid-19 si diffonde più velocemente

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.