>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Rodrigo Alves, il Ken umano americano: “Mi sento Barbie, cambio sesso” | VIDEO

È soprannominato il Ken umano perché ha fatto di tutto per assomigliare al bambolotto fidanzato di Barbie: la “missione” gli è costata oltre 60 interventi e quattro costole rimosse. Ora Rodrigo Alves vuole cambiare sesso per essere direttamente Barbie. Noi de Le Iene lo abbiamo conosciuto in uno scherzo tremendo di Alessandro Di Sarno. Lo abbiamo messo di fronte a una scelta: evirarsi per poter partecipare a un film di Hollywood!

“Mi sento Barbie. Farò l'intervento per cambiare sesso”. Rodrigo Alves inizia il 2020 con una novità. Non si sente più a suo agio nei panni del Ken umano, il bambolotto fidanzato di Barbie, ora preferisce assomigliare direttamente a quest’ultima.

Dopo 60 interventi chirurgici accantona la sua missione che gli è costata negli anni oltre 450mila euro e che gli ha addirittura imposto di farsi togliere 4 costole. “Sono conosciuta come Ken ma dentro mi sono sempre sentita come Barbie. È fantastico dire finalmente al mondo che sono una ragazza”, dice Rodrigo. “Finalmente mi sento la vera me. Affascinante, bella e femminile. Per anni ho provato a vivere la mia vita da uomo. Avevo messo anche dei finti addominali, avevo i muscoli di silicone sulle braccia ma mentivo a me stessa. A porte chiuse vivo come una donna da mesi, sono uscita allo scoperto da poco”. Da tempo Rodrigo lavorava per cambiare la sua fisionomia, tanto che in Germania a un controllo aveva esibito un documento con i lineamenti del viso completamente diversi.

Noi de Le Iene avevamo messo Rodrigo, con un nostro scherzo, di fronte a un dilemma. Poteva entrare nella storia del cinema hollywoodiano e incassare ben 4 milioni a patto di evirarsi. Alessandro Di Sarno si è finto un grande regista di Hollywood, impegnato in un film in cui Rodrigo avrebbe dovuto impersonificate una bambola. L’aspetto del Ken umano di Barbie sembra perfetto e anche il provino va bene.

Ma quando è il momento di mettersi completamente nudo, il regista nota un problema. Già, perché non risulta a nessuno che Ken fosse dotato di parti intime. C’è solo una soluzione che potrebbe far avere a Rodrigo questa ambitissima parte hollywoodiana: evirarsi. Proprio su questo punto, con la rimozione di pene e testicoli, mettiamo alla prova cosa sarebbe disposto a fare la “bambola umana”. 

Tantissime testate hanno voluto raccontare il nostro scherzo, che è stato ripreso dal Brasile al Portogallo, dalla Francia all’Inghilterra, passando per Romania e Lussemburgo, Svizzera e Repubblica Ceca.  

Nella rete di Alessandro Di Sarno è caduto poi anche il Ken umano italiano. Angelo Sanzio sembra un giocattolo dalla plastica che ha nel suo corpo: così in un’era dove tutti si stanno battendo per essere plastic free, noi ci siamo liberati di lui buttandolo in discarica!

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.