>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Presunti abusi sui chierichetti, il Papa trasferisce il Preseminario San Pio X fuori dal Vaticano | VIDEO

Il Pontefice decide il trasferimento da settembre fuori dal Vaticano del Preseminario San Pio X. Qui si sarebbero consumati i presunti abusi sui “chierichetti del Papa” per cui è in corso un processo storico, il primo per abusi sessuali che sarebbero avvenuti dentro le mura vaticane. Noi de Le Iene siamo stati i primi a parlarvene nel 2017 con una notizia che ha fatto il giro del mondo

Papa Francesco accelera i tempi e non aspetta la fine del processo sui presunti abusi sui chierichetti del Vaticano. Ha deciso che il Preseminario San Pio X, che storicamente li ospita, venga trasferito da settembre fuori dal Vaticano. Il processo è quello partito dopo il primo servizio de Le Iene del 2017 con Gaetano Pecoraro ed è il primo della storia per presunti abusi sessuali che sarebbero avvenuti all’interno delle mura vaticane. Un processo che è stato possibile proprio perché il Pontefice ha modificato alcune procedure.

Non ci saranno più dunque quei ragazzi che studiano e vivono in San Pietro. “Da tempo si stava studiando l’ipotesi di un trasferimento del Preseminario San Pio X al di fuori delle Mura Vaticane, anche per favorire la vicinanza dei giovani studenti ai luoghi dove svolgono i loro studi e praticano le loro attività ricreative”, spiega ufficialmente la Santa Sede.

Del caso dei presunti abusi abbiamo iniziato a parlarvi per primi noi de Le Iene il 12 novembre 2017, con Gaetano Pecoraro, con un servizio e una notizia che hanno fatto il giro del mondo. Abbiamo continuato a seguirlo negli anni e qui sopra potete vedere l’ultimo servizio andato in onda un mese fa.

In questo momento sono rinviati a giudizio di fronte alla giustizia vaticana e italiana il giovane sacerdote don Gabriele Martinelli, accusato di aver costretto un ragazzo a subire atti sessuali, e monsignor Enrico Radice, allora Rettore del Preseminario, accusato di aver insabbiato il tutto.

“In una recente udienza, il Santo Padre Francesco ha comunicato al rettore, reverendo Don Angelo Magistrelli, la decisione che il Preseminario, a partire dal prossimo mese di settembre, sposti la sua sede all’esterno della Città del Vaticano, in luogo conveniente”, spiega la Santa Sede.

Ultime News

Vedi tutte
Loading