>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Andrea Soldi, ucciso da chi doveva proteggerlo? | VIDEO

Un ragazzo felice, l’esplosione dei disturbi mentali, la sofferenza e la lotta quotidiane raccontate dai familiari e dalle pagine del suo bellissimo diario. Nina Palmieri ricostruisce la storia e la vita di Andrea, fino a quel maledetto Tso che ha portato alla sua morte

Nina Palmieri ci racconta la vita e la tragica fine di Andrea Soldi, un ragazzo malato di schizofrenia morto durante un Tso. Lo fa parlando con i suoi familiari e leggendo le pagine del suo bellissimo diario, scoperto dal padre poco prima della sua morte.

Un bambino e un ragazzo felice, poi il militare: succede qualcosa, esplodono i disturbi mentali all’improvviso. E allora attraverso le sue parole e quelle di chi gli voleva bene tornano la sua sofferenza e la sua quotidianità difficile. I miglioramenti, le ricadute, la lotta con farmaci e terapie.

Fino alla sua panchina. Andrea era lì il 5 agosto 2015 quando arriva quel Trattamento sanitario obbligatorio. Viene bloccato, ammanettato dietro la schiena e portato via a pancia in giù semicosciente. Andrea sta male, muore. Vi raccontiamo cosa è successo quel maledetto giorno e poi in Tribunale.

Ultime News

Vedi tutte
Loading