>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Effetto Covid, cala l'aspettativa di vita in Italia. A Bergamo 4,3 anni in meno | VIDEO

La pandemia, che solo in Italia ha causato 130mila morti, nel 2020 ha abbassato l’aspettativa di vita nel nostro Paese di 1,2 anni. Particolarmente colpite le province con più contagi durante la prima ondata: a Bergamo -4,3 anni, a Cremona e Lodi -4,5

Sono ormai 130mila le persone che in Italia hanno perso la vita a causa del Covid. Un numero enorme che adesso viene fotografato anche dall’indagine Istat sull’aspettativa di vita nel nostro Paese: nel 2020 in Italia la speranza di vita alla nascita si è ridotta di 1,2 anni. Per gli uomini è 79,7 anni, per le donne 84,4 per le donne.

Un dato durissimo, che è ancora più grave nelle realtà più colpite dalla prima ondata della pandemia. In provincia di Bergamo infatti l’aspettativa di vita è crollata di 4,3 anni, a Cremona e a Lodi di 4,5 anni. A Piacenza sono andati perduti 3,8 anni.

Una tragica fotografia, insomma, di quanto è costata la pandemia di coronavirus nel 2020 al nostro Paese in termini di vite umane. Ma non c’è solo questo dato a illustrare i problemi causati dal Covid: dopo anni di decrescita, infatti, è tornato a salire anche il numero di Neet. Parliamo dei giovani che non studiano e non lavorano, arrivati a essere il 23,3% della popolazione tra i 15 e i 29 anni.

Anche in questo caso la colpa è del coronavirus: la recessione economica e l’aumento delle disparità sociali associate alla pandemia hanno infatti spinto più giovani fuori dal mondo del lavoro e dell’istruzione. L’aumento è più accentuato a Nord, dove i Neet sono il 2,3% in più per un totale del 16,8%. Al Centro crescono di 1,8 punti, raggiungendo quota 19,9%. Scendono invece leggermente a Sud (-0,4%), dove però il totale resta un preoccupante 32,6% di giovani che non lavorano e non studiano.

Insomma, ulteriori prove di quanto sia stato duro il 2020. Un periodo che noi de Le Iene abbiamo cercato di raccontarvi con lo Speciale Un anno di Covid del dicembre 2020 del nostro Gaetano Pecoraro che potete rivedere in alto.

Ultime News

Vedi tutte
Loading