>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Luigi Pelazza condannato per violenza privata. Ecco il "corpo del reato" che invitiamo a diffondere | VIDEO

Luigi Pelazza è stato condannato per violenza privata a due mesi di carcere, convertiti alla pena pecuniaria di 15.000 euro, e ha già annunciato che ricorrerà in Appello. Riproponiamo il "corpo del reato" affinché tutti possano valutare come sono andate le cose riguardanti il servizio sul furto delle fotografie di Elisabetta Canalis e George Clooney per cui erano imputati, poi assolti, Gianluca Neri, Selvaggia Lucarelli e Guia Soncini

Luigi Pelazza è stato condannato per violenza privata a due mesi di carcere, convertiti alla pena pecuniaria di 15.000 euro, e ha già annunciato che ricorrerà in Appello. Le Iene ripropongono il "corpo del reato" affinché tutti possano valutare come sono andate le cose. Il servizio "Ficcanaso nelle email delle celebrità" era infatti spubblicato per via del procedimento giudiziario, ma nella massima trasparenza la trasmissione tv ha deciso di pubblicarlo interamente sul sito Iene.it, su Facebook e su Instagram.

Nel servizio, Pelazza racconta delle indagini per l’accesso abusivo a sistema informatico, l’intercettazione illecita di comunicazioni e la violazione di corrispondenza, e cioè i tre capi di imputazione che erano contestati a Gianluca Neri, Selvaggia Lucarelli e Guia Soncini, per il furto di diverse fotografie di Elisabetta Canalis e George Clooney. I tre sono stati assolti, per tre capi di imputazione su cinque per mancanza di querela, perché il giudice ha riqualificato il fatto in un altro reato, e cioè la “rivelazione del contenuto di corrispondenza”.

Le Iene invitano la stampa italiana a diffondere questo documento affinché ciascuno possa farsi un'idea del nostro operato, ma anche dell'operato di tutti i protagonisti di questa storia.

Ultime News

Vedi tutte
Loading