>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Via alle Olimpiadi di Tokyo: i numeri e le medaglie dell'Italia | VIDEO

L’Italia sfila alla cerimonia inaugurale delle Olimpiadi di Tokyo. Con grandi speranze: ecco i nostri numeri, la forza storica del nostro medagliere e gli obiettivi da superare. Sperando che la vittoria agli Europei di calcio sia solo l’inizio dell’estate azzurra

È un’Italia con grandi ambizioni quella che ha appena sfilato con i nostri atleti durante la cerimonia inaugurale delle Olimpiadi di Tokyo. Entra in uno stadio semivuoto dove, per ricordare la pandemia, sono state proiettate anche le immagini delle città semivuote durante il lockdown, Milano compresa.  

I 32esimi Giochi, posticipati di un anno proprio per il coronavirus, sono iniziati oggi 23 luglio e si concluderanno l’8 agosto, con gran parte delle 339 gare che si svolgeranno tra i rappresentanti di 205 Paesi del mondo comunque a porte chiuse per le misure anti Covid e i timori per i nuovi aumenti dei contagiati. La festa prende però presto il sopravvento sulle paure. Fanno lo stesso le speranze azzurre

I nostri atleti iscritti alle competizioni sono 384. Poco di più gli uomini delle donne, 197 contro 187. Tra queste c’è Federica Pellegrini, uno dei nostri simboli, alla sua quinta Olimpiade (qui sopra, potete rivederla in una nostra intervista).

L’Italia nella storia ha partecipato a 27 edizioni dei Giochi estivi conquistando 580 medaglie, di cui 207 d’oro. Lo sport che ci ha portato più vittorie è la scherma: un quinto dei nostri podi arriva da lì, con 49 medaglie d’oro, più di qualsiasi altra disciplina.

L’edizione migliore per il medagliere azzurro è stata quella di Roma 1960, con 36 podi e 13 medaglie d’oro. A Los Angeles 1984 però le vittorie furono di più con 14 ori. Nelle ultime tre edizioni abbiamo contato: 27 medaglie a Pechino, 28 a Londra e Rio con otto medaglie d’oro in ognuna delle ultime tre Olimpiadi. 

Siamo al sesto posto al mondo come “bottino” totale dietro Stati Uniti, ex Unione Sovietica, Gran Bretagna, Francia e Germania. Sesti anche come numero di medaglie d’oro, in questo caso con la Cina quarta e la Germania settima.

Come andrà questa volta? Incrociando le dita e freschi della vittoria agli Europei di calcio, i record di Roma 1960 e Los Angeles e 1984 sono nel mirino.

Ultime News

Vedi tutte
Loading