>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

“Un gancio al Parkinson”: la palestra dove si lotta contro questa malattia con i guantoni | VIDEO

La nostra Nina Palmieri ci porta a conoscere una palestra di boxe dove le persone con la malattia di Parkinson si allenano seguendo un approccio scientifico all’avanguardia

- "Un gancio al Parkinson"

“E’ come essere un burattino trattenuto dai fili di un burattinaio: i fili si tendono e tu sei bloccato nei movimenti, impedito”. La malattia di Parkinson è un nemico subdolo e durissimo, con cui è davvero difficile avere a che fare. Nina Palmieri ci porta in un posto dove si lotta contro questa malattia con un approccio scientifico all'avanguardia: la palestra di boxe di “Un gancio al Parkinson”, un meraviglioso progetto che vi raccontiamo nel servizio qui sopra. “Mi sento molto meglio, più attivo, più reattivo”, ci racconta una delle persone che si allena in questa speciale palestra.

In questa palestra c’è un approccio scientifico davvero all’avanguardia, mirato a sollecitare precisi aspetti neurologici degli atleti. La Iena ci mostra alcuni degli esercizi che vengono eseguiti. “Questa cosa mi sta facendo tonificare i muscoli e mi fa sentire più sicuro”, ci dice uno di loro. “Mi sento un'altra persona da quando vengo qua”. E anche l'aspetto psicologico, ci raccontano gli atleti, è importante: “è un momento di socializzazione e di aggregazione forte”, ci racconta uno di loro. “Il fatto di avere persone che hanno la tua stessa malattia, insieme si cerca di parlarne”, dice un altro di loro.

E c’è un'altra cosa molto importante: “Noi offriamo i nostri trattamenti gratuitamente”, ci racconta il dottor Bertoni. E questo grazie a una serie di enti e imprenditori che hanno creduto nel progetto del dottor Bertoni, presidente dell’Associazione “Un gancio al Parkinson”, fin dall’inizio. 

Ultime News

Vedi tutte
Loading