>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Piccinini: “Lascio la pallavolo. Rifarei tutto”. La nostra intervista | VIDEO

La campionessa della pallavolo Francesca Piccinini annuncia il suo ritiro a 42 anni. “Rifarei tutto”, dice, comprese le foto per Playboy. Nella nostra intervista del 2009, dopo la vittoria delle azzurre agli Europei, avevamo parlato anche del suo calendario (e non solo!)

Era il 1993 quando la pallavolista Francesca Piccinini debuttò in campionato. Sono passati quasi 30 anni da allora e oggi, a 42 anni, la campionessa della pallavolo annuncia: “Basta, smetto”. Noi l’avevamo incontrata dopo una grande vittoria e le avevamo chiesto veramente di tutto!

“Non ci ho dormito la notte”, confessa al Corriere della Sera. “Ci ho pensato e ripensato. È difficile staccarsi dalla vita che ho fatto per quasi 30 anni e sognavo da quando ne avevo 8”. Ma per ogni sportivo il momento prima o poi arriva e Francesca non ha dubbi che questo sia il suo: “Sono sicura al cento per cento. È giusto così: largo alle giovani”. "Copertine, calendario, rifarei tutto", continua. Anche Playboy: "Fu un gioco, una sfida con me stessa. Bellissime foto e bellissimo ricordo".

E del suo calendario con foto sexy si ricordava perfettamente ogni scatto anche quando l'abbiamo incontrata noi, nel 2009, quando aveva vinto da poco l’oro agli Europei con le altre azzurre.  “Abbiamo più palle degli uomini”, ci aveva detto. E dopo esserci fatti un po’ di fatti suoi in tema d’amore, parliamo di pallavoliste. La cosa più affascinante? “Le mani”, risponde. E la cosa più tosta? “Il culo!”, risponde. Ci ha fatto sentire il suo urlo mentre schiaccia e abbiamo testato la sua memoria: si ricordava tutte le posizioni del suo calendario! Meglio un musicista o uno sportivo? “Sportivo”, risponde sicura. Velina o ricercatrice? “Ricercatrice”. Droga? “Mai, neanche una canna”.

Noi le avevamo chiesto proprio di tutto, adesso la domanda è: ora cosa farà? “Cercherò di capire”, dice al Corriere. “ Busto Arsizio, la mia ultima squadra, mi ha chiesto di restare a far parte del progetto: in quale ruolo, si vedrà. Per il resto, non mi precludo nulla: allenare le ragazzine, commentare il volley alla tv, quei reality a cui ho detto no quando le mie giornate ruotavano intorno allo sport. Si chiude una porta, se ne apriranno altre, spero”. Noi non possiamo che farle il nostro in bocca al lupo! 

Ultime News

Vedi tutte
Loading