>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Don Giulio, il prete pro gay: “La Chiesa incide anche sulla legge contro l'omotransfobia”

Si è rifiutato di benedire gli ulivi finché non potrà fare altrettanto con le coppie omosessuali. Giulio Golia ha incontrato don Giulio Mignani, parroco di Bonassola (La Spezia), dopo il suo gesto di cui si è parlato molto questa settimana

Desidero che la Chiesa cambi e che la mia protesta sia un gesto di attenzione”. Giulio Golia ha incontrato don Giulio Mignani. Il parroco di Bonassola (La Spezia) che ha deciso di non benedire gli ulivi se non può fare altrettanto con le coppie omosessuali. La presa di posizione di cui si è parlato molto questa settimana nasce dopo la decisione della Congregazione per la dottrina della fede, organo ufficiale del Vaticano incaricato di promuovere e tutelare la dottrina della Chiesa cattolica. “Mi sento a disagio nei confronti di una Chiesa che dice di no a una semplice benedizione di persone omosessuali”, dice don Giulio. “In alcuni passaggi è duro quel documento in cui dice che si può benedire il peccatore, ma non il peccato cioè l’unione. Così la coppia omosessuale viene subito connotata come qualcosa di negativo”. 

La polemica di don Giulio è scoppiata negli stessi giorni in cui diversi influencer hanno preso posizione sul disegno della legge Zan ferma in Senato. “Purtroppo incide la posizione della Chiesa sulla legge contro l’omotransfobia. Ma non chiamatemi prete delle famiglie arcobaleno, perché sono il prete di tutti”, commenta don Giulio. In questi giorni don Giulio ha avuto modo di parlare della sua presa di posizione anche con il vescovo. “Mi ha invitato a rileggere il documento per cogliere cose positive. Si è accorto che queste critiche le può fare uno che vuole distruggere la Chiesa, ma anche chi la ama. È la Chiesa che ha bisogno di aprirsi non gli omosessuali, loro la benedizione la ricevono comunque da Dio. Io non sono nato prete. Se a un certo punto la Chiesa mi dice che non ha più bisogno del mio contributo, posso tornare a fare altro”. 

Ultime News

Vedi tutte
Loading