>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Vigili anti droga di Milano: 4 arrestati dopo i servizi de Le Iene | VIDEO

Quattro agenti della Polizia locale di Milano, appartenenti al Nucleo contrasto stupefacenti, si trovano ora agli arresti domiciliari: sono accusati a vario titolo di peculato, abuso d’ufficio, falso ideologico e materiale commessi dal pubblico ufficiale. L’inchiesta è nata dai servizi del nostro Luigi Pelazza

Sono stati posti agli arresti domiciliari quattro agenti della Polizia locale di Milano, all’epoca dei fatti in servizio al Nucleo contrasto stupefacenti. Secondo gli inquirenti si sarebbero appropriati di soldi nel corso di una perquisizione in una casa di presunti spacciatori, compilando falsi verbali per intascare il denaro. Altri tre agenti risultano indagati a piede libero. 

I provvedimenti restrittivi sono stati emessi dal gip Guido Calvini, su richiesta del  sostituto procuratore Elio Ramondini. Le accuse a loro carico sono a vario titolo di peculato, abuso d’ufficio, falso ideologico e materiale commessi dal pubblico ufficiale. 

L’indagine della procura di Milano è partita a seguito dei nostri servizi realizzati da Luigi Pelazza, come potete vedere qui sopra. Nel primo di questi, la Iena ci ha raccontato come tre agenti, parlando con un loro informatore, sembrassero discutere di un accordo economico intorno alla droga: “Se scappa meglio, così ci prendiamo la nostra roba e ce la dividiamo senza problemi", hanno detto ripresi dalle nostre microcamere.  

Nel secondo servizio vi abbiamo invece mostrato nuove testimonianza del presunto operato di questi vigili: anche in questo caso si parlava di droga e soldi sequestrati che non sono sarebbero però stati verbalizzati.

Nel terzo servizio, infine, vi abbiamo mostrato come operava questa squadra dei vigili di Milano: una famiglia ha registrato con le videocamere quello che è accaduto durante una perquisizione in casa loro, e le immagini sembravano alimentare i sospetti sulla condotta di questi agenti.

Adesso, dopo i nostri servizi si è mossa la procura, arrestando quattro vigili della Polizia locale. Il corpo si era già mosso in maniera precauzionale, trasferendo gli agenti a incarichi di tipo amministrativo.

Ultime News

Vedi tutte
Loading