>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
Play
Sy, l'autista che ha dirottato lo scuolabus deve restare in carcere in misura cautelare. Su tv e web tutti hanno visto il video del ragazzo che fuggendo dal bus in fiamme gridava ti amo. Era una preghiera rivolta a Dio. Stasera a Le Iene la sua testimonianza

video più visti

vedi tutti

Ultime puntate

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.