>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
Play
Con Matteo Viviani e Riccardo Spagnoli ripercorriamo la nostra lunga inchiesta, dopo la sentenza di primo grado e poco prima che l'Appello entri nel vivo, sul cosiddetto "cerchio magico" nella gestione temporanea di alcuni beni confiscati alla mafia a Palermo. A capo della sezione del Tribunale che se ne occupa c'era Silvana Saguto, condannata con altre 11 persone. Testimonianze, indagini, retroscena, intercettazioni e ricostruzioni: ecco come si è arrivati alla sentenza

“La Dott.ssa Crocifissa Guccione, medico di famiglia del giovane Caramma, con sentenza definitiva del 16 settembre 2020 della Corte di Appello, Sez. II Penale, di Caltanissetta, è stata assolta "perché il fatto non sussiste" dall’imputazione di falso ideologico in atto pubblico e "per non aver commesso il fatto" dall’imputazione di truffa in danno della società assicuratrice.”

video più visti

vedi tutti

Ultime puntate

Loading