>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
Play
Terza parte dello speciale con Giulio Golia. Tutti dicono di credere ad Antonio Ciontoli: solo "un colpo d'aria" e "un attacco di panico"

Nella prima parte di questo speciale vi abbiamo parlato di indagini e soccorsi chiamati in ritardo, nella seconda del colpo di pistola mortale

È possibile che i figli e la moglie di Antonio Ciontoli non si siano resi conto subito che il ragazzo era stato raggiunto da un colpo di arma da fuoco e non da un “colpo d’aria”, come hanno riferito in un primo momento?

“Non avevo visto il buco. Quando sono entrato in bagno mi sembrava una pressione del dito”, ha spiegato in aula Federico Ciontoli.

“Per noi era un attacco di panico”, ha aggiunto la madre di Martina, una difesa che sembra scontrarsi però con la presenza di numerose macchie di sangue di Marco su indumenti e stracci ritrovati in diversi luoghi della casa.

Anche Viola Giorgini, la fidanzata di Federico, e lo stesso Antonio Ciontoli hanno parlato di “una escoriazione”, una piccola ferita, che invece nella realtà era un buco del diametro di un centimetro.
 

Altri servizi di questa puntata

video più visti

vedi tutti

Ultime puntate

Archivio Puntate
2019
2019
  • 2019
  • 2018
  • 2017
  • 2016
  • 2015
  • 2014
  • 2013
  • 2012
  • 2011
  • 2010
  • 2009
  • 2008
  • 2007
  • 2006
  • 2005
  • 2004
  • 2003
  • 2002
  • 2001
  • 2000
  • 1999
  • 1998
  • 1997
Apr
Apr
mer 24
mer 24

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.