>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
Play
Oggi, domenica 2 dicembre, è passato un anno da quando la nostra Nadia Toffa si è sentita male in un albergo di Trieste. Proprio in seguito a quel malore, Nadia ha scoperto di avere un cancro

“È passato esattamente un anno dal mio malore”. Oggi, domenica 2 dicembre, è un giorno particolare per la nostra Nadia Toffa. E per tutti noi.

“È stato un anno molto difficile ma grazie all’affetto dei miei amici, dei miei parenti, della mia famiglia e vostro sono qui, sorrido e dico viva la vita!”, dice all’inizio della puntata de Le Iene.

Un anno fa Nadia ha avuto un malore. Si trovava in un albergo di Trieste. “La fortuna è stata proprio che dopo lo svenimento ho fatto un accertamento, un check-up completo", ha raccontato Nadia al suo ritorno a Le Iene, durante la diretta dell’11 febbraio 2018. In quell’occasione ha detto di avere un cancro.

“Ho fatto l'intervento, poi la chemioterapia e la radioterapia. Rispetto a quello che mi è successo penso non ci sia assolutamente niente di cui vergognarsi, anzi. Ho solo perso qualche chilo. Non mi vergogno neanche del fatto che sto indossando una parrucca, questi non sono i miei capelli. Non vi nascondo che ci sono stati momenti difficili. Quando vedi le prime ciocche di capelli che ti rimangono in mano è un momento molto forte”, ha raccontato Nadia quel giorno.

Oggi la Iena non nega che sia stato un anno difficile, ma non perde la sua grinta di sempre! “Non mollate mai! Siate forti e grazie. Vi voglio un bene dell’anima… quanto bene mi avete dato in quest’anno!”.

Parte l’abbraccio con Filippo Roma e Giulio Golia. Un abbraccio che rappresenta quello di tutti noi.

video più visti

vedi tutti

Ultime puntate

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.