>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
Play
Cristiano Pasca ci racconta di un servizio essenziale che manca a 500 famiglie, mentre Regione e Comune si rimpallano le competenze

Cinquecento famiglie di ragazzi gravemente disabili da due anni e mezzo, nel Palermitano, non hanno più un servizio che spetta loro ma non viene dato: il pulmino che porta i figli a scuola.

I ragazzi soffrono restando a casa, senza amici e possibilità di socializzare, e rischiano pure la bocciatura. Con Cristiano Pasca abbiamo seguito Lia che ogni giorno porta il suo Fabrizio da Belmonte a Palermo. Sveglia alle 5.30 per portarlo con la sua auto, un mezzo non attrezzato per il trasporto disabili. La mamma aspetta poi fino alle tre del pomeriggio che il figlio esca. E via, di nuovo verso Belmonte. Tutti i giorni.

La Iena chiede perché il servizio dei pulmini è fermo al sindaco Leoluca Orlando, che rimanda le competenze alla Regione. Allora andiamo, con Lia e Fabrizio, dall’assessore regionale alla Famiglia, Maria Ippolito: dicono che serve un incontro per risolvere la situazione. “Adesso dobbiamo vedere i fatti”, dice Lia. Appunto.

Intanto Cristiano Pasca si è arrangiato per aiutare il trasporto di Alessio per un’importante visita medica, facendosi aiutare dai fratelli Alessio e Gianluca Pellegrino, disabili, che prestano il loro pulmino.

 

Altri servizi di questa puntata

video più visti

vedi tutti

Ultime puntate

Archivio Puntate
2018
2018
  • 2018
  • 2017
  • 2016
  • 2015
  • 2014
  • 2013
  • 2012
  • 2011
  • 2010
  • 2009
  • 2008
  • 2007
  • 2006
  • 2005
  • 2004
  • 2003
  • 2002
  • 2001
  • 2000
  • 1999
  • 1998
  • 1997
Nov
Nov
dom 11
dom 11

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.