>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
Play
Attenzione!
La visione di questo video è vietata ai minori. Accedi per verificare i tuoi dati.Ci dispiace, la tua età non ti permette di accedere alla visione di questo contenuto.
Tra il 5 e il 6 dicembre 2007 nel rogo della Thyssenkrupp a Torino muoiono sette operai. Per loro non c'è ancora giustizia. Alessandro Politi è andato a cercare i manager tedeschi, condannati in Italia e liberi in Germania

Sono passati esattamente 11 anni dal rogo della Thyssenkrupp di Torino in cui morirono carbonizzati sette operai. I manager italiani stanno scontando le loro pene, va diversamente per quelli tedeschi. Nonostante la richiesta di arresto da parte dell’Italia sono ancora liberi. “Ora non ci sono più scuse, la Germania ha tutte le carte per procedere”, dice l’unico sopravvissuto Antonio Boccuzzi.

Alessandro Politi è andato a Bottrop in Germania, dove è riuscito a incontrare Harald Espenhahn, condannato a 9 anni e 8 mesi (anche Gerald Priegnitz condannato a 7 anni in Italia è libero in Germania).

Lo intercetta mentre fa jogging, ma non ne vuole sapere di parlarne. Riusciamo a incontrare suo figlio: “Non abbiamo ammazzato nessuno, è una questione di politica questa” dice. “Non potevamo più stare in Italia, per noi c’era veramente troppo pericolo”.

Oltre ai figli dei condannati, in questo dramma ci sono quelli dei sopravvissuti. “Mio papà era un omone bello, quando sono andato a riconoscerlo vedevo un corpo gonfio senza naso con tutti i liquidi, la lingua che era enorme”: questo è il ricordo di una bambina di 14 anni che oggi continua a chiedere giustizia.

Lei è Noemi, la figlia di Angelo Laurino che quella notte tra il 5 e il 6 dicembre ha perso la vita bruciato. Il suo destino è stato lo stesso di Antonio Schiavone, Giuseppe De Masi, Rosario Rodinò, Bruno Santino, Roberto Scola, Rocco Marzo.

L’unico sopravvissuto, Antonio Boccuzzi, ci ha accompagnato nel luogo della tragedia: “Se fossero funzionati gli estintori, saremmo riusciti a spegnere le fiamme”. Di quella notte vi mostriamo il filmato esclusivo girato dai soccorritori. Di quei corpi carbonizzati sono rimaste solo le scarpe.

Altri servizi di questa puntata

video più visti

vedi tutti

Ultime puntate

Archivio Puntate
2018
2018
  • 2018
  • 2017
  • 2016
  • 2015
  • 2014
  • 2013
  • 2012
  • 2011
  • 2010
  • 2009
  • 2008
  • 2007
  • 2006
  • 2005
  • 2004
  • 2003
  • 2002
  • 2001
  • 2000
  • 1999
  • 1998
  • 1997
Dic
Dic
mar 04
mar 04

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.