>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
Play
Scatta per oltre 5 milioni di italiani la possibilità di chiedere il Reddito di cittadinanza. Gaetano Pecoraro ha conosciuto alcuni di loro e ci spiega come si può ottenere questa nuova forma di sostegno

Da ora il reddito di cittadinanza può essere richiesto. Questa nuova forma di sostegno economico statale è stata fortemente voluta da Luigi Di Maio e dal Movimento Cinque Stelle in genere e interessa oltre 5 milioni di italiani.

Per farne richiesta bisogna dimostrare di averne veramente bisogno. I parametri di inclusione sono stretti e per chi cerca di approfittarsene è previsto addirittura il carcere.

Gaetano Pecoraro ha incontrato alcune persone che faranno richiesta. C’è una donna sola che vive in dormitorio, un ragazzo che trova lavoro solo per pochi mesi all’anno, una madre con due figli che dopo il divorzio non può più pagare il mutuo. C’è anche uno straniero che da vent’anni vive in Italia e ha da poco perso il lavoro.

Siamo entrati nelle loro vite e ci siamo fatti spiegare come cambierebbe la loro vita con il reddito di cittadinanza. Non solo la Iena ci spiega anche i requisiti base richiesti, da un Isse non superiore a 9.360 euro ai 6.000 euro di reddito lordo massimo (la prima casa non è considerata invece, ma non si possono possedere altri immobili per un totale superiore ai 30 mila euro).

Altri servizi di questa puntata

video più visti

vedi tutti

Ultime puntate

Archivio Puntate
2019
2019
  • 2019
  • 2018
  • 2017
  • 2016
  • 2015
  • 2014
  • 2013
  • 2012
  • 2011
  • 2010
  • 2009
  • 2008
  • 2007
  • 2006
  • 2005
  • 2004
  • 2003
  • 2002
  • 2001
  • 2000
  • 1999
  • 1998
  • 1997
Mar
Mar
mar 05
mar 05

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.