>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
Play
Decine di imprenditori alimentari sarebbero caduti nella truffa di un'azienda casertana, che prometteva di vendere a clienti prestigiosi la merce dei piccoli fornitori. Ma che poi non pagava. Andrea Agresti è andato a indagare

Chi non vorrebbe collaborare con un’azienda internazionale che ha 160 milioni di euro di fatturato e promette di vendere i tuoi prodotti alimentari a navi da crociera e linee aeree prestigiose quali l’araba Etihad? E infatti sono stati a decine i piccoli imprenditori che sarebbero stati truffati dalla Blue Lyon group. Che, a quanto sembra, prima si faceva mandare la merce e poi non pagava le fatture di acquisto (e naturalmente non restituiva neanche la merce). E se i truffati provavano a lamentarsi? Arrivavano, secondo i loro racconti, minacce e post diffamatori sulle loro pagine Facebook.

Andrea Agresti, dopo aver visitato tutte le sedi italiane dell’azienda (abbandonate: nessuno lì ne sa nulla), riesce a parlare per telefono con l’amministratore delegato. Ma l’uomo, dopo aver accampato mille scuse dicendo anche di essere ricoverato in ospedale per un tumore, minaccia la Iena con queste parole: "Tu mi dici ci vediamo: no ti seguo io".

Altri servizi di questa puntata

video più visti

vedi tutti

Ultime puntate

Archivio Puntate
2019
2019
  • 2019
  • 2018
  • 2017
  • 2016
  • 2015
  • 2014
  • 2013
  • 2012
  • 2011
  • 2010
  • 2009
  • 2008
  • 2007
  • 2006
  • 2005
  • 2004
  • 2003
  • 2002
  • 2001
  • 2000
  • 1999
  • 1998
  • 1997
Mar
Mar
mar 05
mar 05

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.