>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Adriana e i suoi cani: “Primi aiuti per evitare lo sfratto, grazie Iene” | VIDEO

Adriana Guerra tramite il nostro sito ha lanciato un video appello per salvare i suoi 25 cani dallo sfratto. In tanti si sono fatti avanti per aiutarla concretamente

“Care Iene, vi volevo ringraziare. Ho ricevuto tante affermazioni di solidarietà per quanto riguarda la mia situazione coi cani e con la casa”. Inizia così il video messaggio di ringraziamento, che potete guardare qui sopra, di Adriana Guerra alle prese con una lotta contro il tempo: salvare la propria casa dallo sfratto e soprattutto i 25 cani che vivono con lei.

La sua storia ha emozionato e mobilitato tante persone che le hanno dimostrato il loro aiuto concreto. Da sempre Adriana e suo marito Paolo strappano dai destini più atroci i cani che trovano lungo il loro cammino. Il primo fu un Cocker abbandonato dai suoi padroni perché aveva il cimurro. Dopo di lui è arrivata Cora, una cagnolona affetta da ritorsione dello stomaco, morta tra le braccia di Adriana dopo una notte di agonia. Poi è stata la volta di Biscotto, un altro cagnolino a cui lei ha aperto le porte di casa sua dopo che il padrone lo aveva abbandonato rompendogli tutti i denti.

In tutta la sua vita, Adriana ha salvato centinaia di cani tanto da aprire un’associazione ‘Codini in festa’. Ora a 78 anni ad aver bisogno di una mano è proprio lei. Perché per accogliere tutti quegli amici a quattro zampe, ha acceso un mutuo per acquistare una casa investendo i risparmi di una vita.

“Nel giro di poco la rata è lievitata da 1.200 euro al mese a 2.000”, racconta. “Non potevamo più pagarli e abbiamo voluto vederci chiaro. Dietro quel mutuo ci è stato detto che c’era l’ombra dell’usura”. Inizia così la battaglia legale. “Ma per due volte il giudice non ci dà ragione”. E’ il 2016, il giorno dello sfratto esecutivo ricevono una notizia inaspettata: possono restare nella loro casa, ma solo per altri due anni. Quella proroga però sta per scadere.

Adriana tramite il sito de Le Iene ha lanciato un appello un paio di settimane fa. “Vorrei trovare un benefattore che mi desse una mano per comprare questa casa”, ci spiega. “La banca vuole chiudere tutto con 100 mila euro, a fronte del nostro investimento di oltre 450 mila euro. Cerchiamo qualcuno disposto ad acquistare la casa e a lasciarci finché i cani sono in vita. Si parla di 6-7 anni, poi l’abitazione diventerebbe sua a tutti gli effetti”.

Dopo il suo video sono arrivati i primi aiuti concreti. “Ci sono persone che hanno fatto anche dei versamenti di denaro come il signor Tommaso da Milano che mi ha donato 2 mila euro mentre il signor Giuseppe di Venezia mille euro”.

Una prima risposta che dà speranza, ma è solo l’inizio. “Ringrazio tutti perché questi soldi vanno a buon fine per i cani e la casa. Vi ringrazio perché solo voi mi state aiutando, se ci portano via questa casa non so che fine faranno i miei cani”.

 Chi volesse aiutare Adriana può scrivere a redazioneiene@mediaset.it.

 

Guarda qui sotto il video-appello di Adriana per salvare la sua casa e i suoi cani dallo sfratto.

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.