>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Disabili a Palermo: dopo Le Iene arriva lo scuolabus, ma solo per metà | VIDEO

Dopo il nostro servizio e dopo che sono passati due lunghi anni, Fabrizio ha ottenuto finalmente il suo pulmino. Ma come lui ci sono ancora 500 disabili della provincia di Palermo che aspettano

“Dopo tanti sacrifici, finalmente ho ottenuto il mio scuolabus”. A dirlo è Fabrizio, un ragazzino che quel mezzo lo aspettava da due anni e mezzo seduto sulla sua sedia a rotelle. Dopo il servizio de Le Iene, l’attesa per lui è davvero finita e oggi può andare a scuola con l’aiuto di un accompagnatore.  

Con il nostro Cristiano Pasca abbiamo seguito mamma Lia che ogni giorno accompagna il suo Fabrizio da Belmonte Mezzagno a scuola a Palermo (quasi 5 chilometri). Tutti i giorni, la sveglia suona alle 5.30 per portarlo con la sua auto, un mezzo non attrezzato per il trasporto disabili. La mamma aspetta poi fino alle tre del pomeriggio che il figlio esca. E via, di nuovo verso Belmonte.

Il disagio però non è solo di Fabrizio, ma anche di altre cinquecento famiglie di ragazzi gravemente disabili che da due anni e mezzo, nel palermitano, non hanno più il servizio dello scuolabus. Cristiano Pasca per cercare di risolvere il problema ha fatto il giro delle sette chiese, ovvero delle istituzioni politiche competenti. Tutto il disastro che vivono queste famiglie è colpa delle competenze, perché il sindaco di Palermo dice che la competenza è della Regione, la Regione rimpalla tutto sulla Provincia.

Finalmente questo scaricabarile si è fermato e Fabrizio è riuscito a salire sullo scuolabus come ci testimonia nel suo video di ringraziamento. Obiettivo raggiunto? “Non gridiamo vittoria perché al momento il pulmino è arrivato solo a Belmonte Mezzagno, per l’appunto il paese di Fabrizio”, spiega Cristiano Pasca. “In tutti gli altri paesi della città metropolitana di Palermo ancora niente pulmino e i ragazzi sono costretti a stare a casa. Speriamo che il Natale e il 2019 portino la serenità che queste persone si meritano”.

Guarda qui sotto il servizio completo di Cristiano Pasca

anticipazione
Una fonte, che preferisce restare anonima racconta dove e come sarebbe stato ammazzato a 18 anni Willy Branchi nel 1988, in un omicidio rimasto finora irrisolto. Domenica, dalle 21.10 su Italia1, lo Speciale Iene di Antonino Monteleone e Riccardo Spagnoli mostrerà il suo racconto integrale, ricostruirà tutto il caso e aggiungerà altre nuove clamorose testimonianze ed elementi

L'ultima puntata

Appuntamenti in TV

Domenica 21.20, Italia 1

I SERVIZI DELL'ULTIMA PUNTATA

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.