>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
×

Mediaset, da sempre attenta alla protezione dei dati del suo pubblico, si adegua al nuovo regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali, il GDPR - Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati, in vigore dal 25 Maggio 2018.
Leggi la nuova informativa privacy Mediaset

News |

Decreto dignità, stretta sul gioco d'azzardo legale: i servizi de Le Iene

Basta pubblicità e sponsorizzazioni, scritta “nuoce alla salute” su gratta e vinci e slot machine e tessera sanitaria da inserire per giocare alle slot. Un passo avanti in una battaglia che noi de Le Iene seguiamo da anni: la testimonianza di Ezio, il servizio su Pupo e quello sui suicidi 

Arriva finalmente una prima stretta sul gioco d’azzardo legale, che spesso si trasforma in una pericolosa “tassa sui sogni” e che rovina, come quello illegale, la vita a moltissime persone. La prevede il Decreto dignità, appena approvato alla Camera e fortemente voluto dal vicepremier e ministro dello Sviluppo, Luigi Di Maio, capo politico del Movimento 5 Stelle.

Il decreto, che si occupa prevalentemente di lavoro, prevede il divieto di pubblicità di tutte le forme di gioco d’azzardo (tranne Lotto e le altre “lotterie in differita”, con un’estrazione dei vincitori in un secondo momento), multe in caso di sponsorizzazione, l’obbligo di inserire avvertenze sui danni che causa il gioco d’azzardo sui gratta e vinci (il “nuoce alla salute” come sulle sigarette, su “almeno il 20 per cento” della superficie del biglietto) e sulle slot machine e quello, sempre per giocare alle slot, di inserire la propria tessera sanitaria, bloccandone definitivamente l’accesso ai minorenni.

Noi de Le Iene vi abbiamo parlato spesso dei danni da gioco d’azzardo. Qui in basso vi riproponiamo l’intervista a Ezio, che ci ha contattato per raccontarci come ha distrutto la sua vita, perdendo casa, lavoro e famiglia, per "una vera e propria malattia”; la terza tappa della trilogia americana con Pupo, quando abbiamo riportato il cantante davanti al suo demone, e uno dei servizi di Nadia Toffa dedicato la tema, tragico, in cui si parla della morte per suicidio per colpa del gioco d’azzardo
 

 

 


 

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.