>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Giovane coppia lascia il lavoro per raccogliere rifiuti: "Facciamolo tutti!" | VIDEO

Due settimane fa hanno ripulito una zona boschiva a Ghemme (Novara) a titolo del tutto personale, raccogliendo quasi 50 sacchi di rifiuti. Ma Edoardo Manza e Valentina La Cara non si fermano qui. Prossimo obiettivo: ripulire il paese a bordo di un camper!

“Abbiamo raccolto 50 sacchi dell’immondizia in mezza giornata!”. Edoardo Manza e Valentina La Cara stanno facendo della cura dell’ambiente una vera e propria missione di vita. La coppia, 24 anni lui e 22 lei, ci ha contattato per raccontare la loro storia e mostrare come anche in pochi si può fare tanto. “Io ero a conoscenza di questa specie di ‘discarica a cielo aperto’ a Ghemme”, racconta Edoardo. Siamo in provincia di Novara e Edoardo e Valentina, attraverso la loro pagina Facebook, hanno riunito un gruppetto di sei persone per andare a ripulire la zona. “Lo facciamo a titolo del tutto personale, non siamo legati a nessuna associazione”, dice Edoardo. Come si vede dalle immagini che i ragazzi hanno girato, nella zona c’erano rifiuti di ogni tipo. “Dai computer rotti ai sacchi dell’immondizia, fino alla plastica sedimentata per terra, diventata ormai un tutt’uno con il suolo”.

In sei persone e mezza giornata di lavoro i ragazzi riescono a raccogliere quasi 50 sacchi neri della spazzatura. “Qui ci sono batterie, materassi… Il problema è che questi materassi qua noi non riusciamo a portarli via in nessuna maniera. Il Comune per ora non ci sta dando risposta, quindi rimarranno qui”, dice Edoardo nel video che potete vedere qui sopra. Intanto, però, una buona pulizia, grazie a questi ragazzi, è stata fatta.

“Quella in questione è un’area privata, provvederemo allo smaltimento dei rifiuti raccolti”, dice l’architetto Michela Poletti, responsabile dell’Ufficio tecnico del comune di Ghemme, contattata telefonicamente dalla nostra redazione. Intanto, questi ragazzi non si fermano e hanno in mente nuovi ambiziosi progetti. “A fine mese partiremo a bordo di un camper girando l’Italia”, raccontano entusiasti. I due hanno infatti lasciato il lavoro, in un negozio di telefonia, per dedicarsi a tempo pieno a questa attività. Perché lo fanno? “Per noi, perché abbiamo a cuore l’ambiente”, dice Edoardo molto semplicemente. “Nella speranza che qualcun altro si muova e tutti, anche in proprio, ci rendiamo conto che possiamo dare una mano”. 

Edoardo e Valentina terranno aggiornata la loro pagina Facebook "Crazy Community" durante questa avventura, nella speranza che altre persone prendano il loro esempio. Perché, come dice Edoardo, “non è una cosa impossibile, la possono fare tutti, quindi direi: facciamolo tutti!”.

Con un servizio di Silvio Schembri noi de Le Iene ci siamo occupati di un’altra area di Ghemme, la discarica chiusa da tre anni, che per quasi 30 ha raccolto i rifiuti provenienti da ogni parte d’Italia. Un’area immensa, che ha un’estensione di oltre 500mila metri quadrati, e profonda quanto un palazzo di 20 piani.  La bonifica di quest’area non può essere effettuata per un problema molto semplice: la Regione Piemonte dice di non avere i soldi per effettuarla. Una zona che è stata oggetto di uno studio epidemiologico: “Aumento della mortalità per leucemia, più di 4 volte rispetto alla norma, con il dato del tumore alla vescica di cinque volte superiore alla media”.

Guarda qui sotto il servizio di Silvio Schembri sulla discarica di Ghemme. 

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.