>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Giornata mondiale contro il cancro: il coraggio di Daniel, 10 anni

Il 4 febbraio è il World Cancer Day, la Giornata mondiale contro il cancro, che nel 2018 in Italia ha colpito 373mila nuove persone. Noi de Le Iene ci uniamo a questa battaglia con una storia di speranza e coraggio: quella di Daniel, che a 10 anni ha sconfitto il suo tumore

«Chiunque tu sia, hai il potere di ridurre l’impatto del cancro per te, per le persone che ami e per il mondo. È tempo di prendere un impegno personale». È questo il messaggio tradotto in tutte le lingue e adottato per il triennio 2019-2021 nella lotta contro il cancro. Oggi, lunedì 4 febbraio, è il World Cancer Day, la Giornata mondiale contro il cancro, che ha come obiettivo quello di aumentare in ognuno di noi la consapevolezza di questa malattia, informando su sintomi e prevenzione.

In Italia nel 2018 sono stati diagnosticati più di 373mila nuovi casi di persone colpite dal cancro, mentre a livello globale ogni anno i nuovi casi sono 14 milioni. Una lotta che nel triennio 2019-2021 ha come slogan “I Am and I Will”, volto a sottolineare la responsabilità che ognuno ha nel combattere questa malattia attraverso l’attenzione ai sintomi e alla prevenzione. Una battaglia che noi de Le Iene sosteniamo da sempre e che rilanciamo ricordando un bambino coraggiosissimo, che a soli 10 anni è riuscito a sconfiggere il suo tumore.

Si chiama Daniel, e vi abbiamo raccontato la sua battaglia in un servizio di Nina Palmieri del 17 maggio 2018. “Mi hanno trovato il linfoma di Hodgkin”, ha spiegato Daniel alla nostra Iena. “È un gonfiore delle cellule del collo e dei linfonodi, che impazziscono e che formano altri linfonodi cattivi. Fa parte della famiglia del cancro”. Da quel momento la vita di Daniel è cambiata all’improvviso: “Mi hanno tolto i linfonodi grandi e mi hanno detto di ricoverarmi all’ospedale per curarmi con la chemioterapia”.

Ma il piccolo non si fa abbattere e porta nell’ospedale di Catanzaro tutta la sua vitalità e la sua allegria, dando forza agli altri bambini e facendo letteralmente ballare un intero reparto di ospedale. Daniel ha sconfitto quel male, ma non si dimentica dei suoi compagni. E nel nostro servizio torna con Nina Palmieri da quei bambini, portando la sua solita allegria. Un’allegria talmente contagiosa da fargli inviare una promessa d’amore da Chiara Ferragni.

Guarda qui sotto il servizio di Nina Palmieri “Quando hai 10 anni e il tumore non ti fa paura”. 

Torniamo sul caso furbetti della raccolta dei rifiuti di Roma sollevato dall’inchiesta di Filippo Roma e Marco Occhipinti. Lo facciamo perché la sindaca Virginia Raggi continua a dare versioni diverse, sia sull’utilità della nostra segnalazione sia sulla commissione di controllo di Ama che avrebbe dovuto vigilare sugli operatori della raccolta. E crediamo che adesso la capitale meriti risposte definitive

L'ultima puntata

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.