>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Insulti sessisti all'arbitro donna: sospensione e multa per Bazzurri | VIDEO

“Le donne nel calcio o fanno le pulizie o stanno in cucina”: l’allenatore del Casa Del Diavolo ha pagato caro gli insulti sessisti all’arbitro Ilaria Possanzini al termine di una partita persa 4 a 0. Anche noi, con Alice Martinelli, eravamo già andati a fargli pagare pegno armati di guanti e grembiule. Ora arrivano sospensione e multa

Due mesi di squalifica e 400 euro di multa a Marcello Bazzurri, tecnico del Casa Del Diavolo, per le frasi sessiste all’arbitro Ilaria Possanzini. L’episodio, di cui noi de Le Iene ci siamo occupati nel servizio di Alice Martinelli che potete vedere qui sopra, risale a domenica 31 marzo 2019. 

Finita la partita, in cui la squadra di Bazzurri ha perso contro la squadra San Marco Juventina, l’allenatore ha protestato contro l’arbitro, insultandola perché donna. “Le donne nel calcio o fanno le pulizie o stanno in cucina. Non possono essere dentro al campo di gioco”. Quando siamo andati a parlargli l’allenatore aveva fatto un passo indietro sostenendo che il suo è stato solo un momento di rabbia dovuto alla sconfitta, un “fraintendimento” e che lui era "tutto meno che sessista”.

Alice Martinelli gli ha fatto indossare lo stesso grembiule e guanti da pulizia per fargli pulire lo spogliatoio. 

“Mi scuso di nuovo con Ilaria”, ha commentato Bazzurri, che sconterà la squalifica nel periodo di stop dell’attività agonistica. “Forse sarebbe stato meglio stare zitti. L’unica cosa che mi dispiace è che, se fosse stato un arbitro uomo, non sarebbe successo nulla di tutto questo”

Data la sua conclusione: avrà capito davvero?

L'ultima puntata

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.