>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
Play
Alice Martinelli incontra Marcello Bazzurri, allenatore di una squadra umbra dopo i commenti sessisti: gli facciamo pulire gli spogliatoi

Le donne nel calcio o fanno le pulizie o stanno in cucina. Non possono essere dentro al campo di gioco”. A pronunciare durante un’intervista tv queste parole è Marcello Bazzurri, che allena in Promozione la squadra umbra del “Casa del Diavolo”.  

Parole che hanno ovviamente indignato e sono arrivate pochi giorni dopo quelle molto simili del telecronista campano Sergio Vessicchio che aveva giudicato “inguardabile” la scena di una donna in campo da arbitro o da guardalinee (e che ovviamente subito dopo quelle dichiarazioni aveva ricevuto la “visita” de Le Iene con Alice Martinelli).

Siamo andati a sentire l’allenatore umbro ma lui si è difeso dicendo di non essere assolutamente sessista: “Non è neanche una cosa che penso, ma in quel momento l’arbitro forse era meglio che stava a casa a fare altro”, ha detto ad Alice Martinelli. “La signora arbitro, se non fosse stata in quel campo, avrebbe fatto meno danni. Ho preso 4 gol, ero nervoso e ho sbagliato a concedere l’intervista. Ho fatto solo una battuta”.

E dopo le “scuse” Alice gli mette un secchio e delle scope in mano e lo convince, insieme a tutta la squadra, a pulire di fino gli spogliatoi. Così almeno, speriamo, la prossima volta che inviterà una donna arbitro a stare a casa a fare la pulizia capirà che è comunque un lavoro molto pesante. Ben più di quello da allenatore...

Altri servizi di questa puntata

video più visti

vedi tutti

Ultime puntate

Archivio Puntate
2019
2019
  • 2019
  • 2018
  • 2017
  • 2016
  • 2015
  • 2014
  • 2013
  • 2012
  • 2011
  • 2010
  • 2009
  • 2008
  • 2007
  • 2006
  • 2005
  • 2004
  • 2003
  • 2002
  • 2001
  • 2000
  • 1999
  • 1998
  • 1997
Apr
Apr
dom 07
dom 07

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.