>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Pedofilia, abusi sui chierichetti del Papa: le accuse a un prete e la nostra inchiesta | VIDEO

La Procura di Roma sarebbe pronta a chiudere le indagini nei confronti di don Gabriele Martinelli, accusato di violenza sessuale per i presunti abusi avvenuti nel 2012 su alcuni giovanissimi chierichetti che in San Pietro dicono messa con il Pontefice in Vaticano. Dopo che nel 2017, noi de Le Iene con Gaetano Pecoraro abbiamo ascoltato per primi le testimonianze di chi si dichiarava vittima del sacerdote

Un ex seminarista, oggi sacerdote, accusato di violenza sessuale con l’aggravante dell’abuso di autorità sui chierichetti del Papa in Vaticano: dopo l’inchiesta de Le Iene con Gaetano Pecoraro, la Procura di Roma è pronta a chiudere le indagini nei confronti di don Gabriele Martinelli. Di questo caso noi de Le Iene ci siamo occupati per primi nel 2017 con Gaetano Pecoraro, finendo anche sulle pagine del New York Times: sopra potete vedere il primo servizio, in fondo tutti gli altri.

Gli abusi sarebbero avvenuti in Vaticano, all’interno del Preseminario San Pio X, che ospita i chierichetti che dicono messa in San Pietro con il Papa. “Durante la notte, quando non c’era più nessun superiore nei corridoi entrava nella camera infilandosi nel letto. Mi veniva praticata masturbazione, sesso orale. Io avevo 13 anni”, racconta uno di loro a Gaetano Pecoraro. A questa testimonianza si aggiunge quella di un altro chierichetto del Papa che all’epoca aveva 15enne: “Mi prendeva il pene masturbandomi”.

Oggi don Martinelli ha 26 anni, nel 2017 è stato ordinato sacerdote per la diocesi di Como. La Iena ha provato a parlare anche con lui. Ai tempi dei presunti abusi sessuali era una sorta di “capo classe” dei seminaristi in Vaticano, suoi coetanei. Secondo l’accusa, avrebbe sfruttato questa posizione per imporsi nei confronti di alcuni con molestie e violenze sessuali. Da qui l'ipotesi dell'aggravante dell'abuso di autorità.

Gli episodi denunciati risalirebbero al 2012. “A me non risulta che ci siano stati abusi. Non ho mai saputo di ragazzi molestati”, ha dichiarato il cardinale Angelo Comastri per tranquillizzare i genitori che hanno mandato i figli a studiare al pre-seminario in Vaticano. Anche lo stesso don Martinelli definiva “stupidaggini”, le testimonianze raccolte da Le Iene: “Non tiriamo fuori queste storie per l’amor di Dio. Queste sono invenzioni tirate fuori dall’ultimo pazzo che è capitato adesso. State attenti a quello che fate”.

 

Torniamo sul caso furbetti della raccolta dei rifiuti di Roma sollevato dall’inchiesta di Filippo Roma e Marco Occhipinti. Lo facciamo perché la sindaca Virginia Raggi continua a dare versioni diverse, sia sull’utilità della nostra segnalazione sia sulla commissione di controllo di Ama che avrebbe dovuto vigilare sugli operatori della raccolta. E crediamo che adesso la capitale meriti risposte definitive

L'ultima puntata

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.