>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Raccolta rifiuti a Roma: c'è diritto al rimborso, ma nessuno lo dice | VIDEO

Spazzatura non raccolta, monnezza differenziata male e operatori di Ama fancazzisti: lo sapevate, cittadini e negozianti di Roma, che avete diritto allo sconto dell’80% sulla Tari? Ce lo raccontano Filippo Roma e Marco Occhipinti, nella settima puntata dell’inchiesta “La Grande Monnezza”

Nelle scorse puntate della nostra inchiesta “La Grande Monnezza”, Filippo Roma e Marco Occhipinti ci hanno raccontato tutte le cose che sembrerebbero non funzionare nel servizio di raccolta dei rifiuti di Roma: dai “furbetti del badge” di Roma Multiservizi ai fancazzisti di Ama, fino alla mancata differenziata all’interno di alcuni centri di raccolta della Capitale.

I cittadini hanno diritto al rimborso per i disservizi. Dall’1 gennaio 2019 al 30 settembre 2019 sono arrivate ad Ama da parte delle utenze non domestiche, cioè negozi, studi professionali, ristoranti, ben 55.106 reclami. La conseguenza è presto detta: Ama ha imposto a tutte le società che si occupano di questa raccolta di pagare oltre un milione e 100 mila euro di penali. Ma i cittadini che vantaggio ne avranno?

L’ex consigliera regionale Roberta Angelilli spiega a Filippo Roma: “I cittadini hanno tutto il diritto di richiedere il rimborso della tassa sui rifiuti. Penso che la sindaca Raggi dovrebbe dirglielo che possono fare ricorso e ottenere la riduzione dell’80% della Tari”. 

Andiamo dall’amministratore unico di Ama, che avrebbe dovuto informare i cittadini di questo loro diritto e il funzionario, negando di esserne a conoscenza, aggiunge: “Così fallisce il comune di Roma”. Filippo Roma è andato poi a chiedere spiegazioni alla stessa sindaca Virginia Raggi.

 

esclusiva web

Negli ultimi giorni alcuni sui social hanno additato come fake news il video del gatto arrostito fuori dalla stazione di Campiglia Marittima (Livorno). Dopo aver raccontato la versione della donna che ha dato l’allarme e ha registrato il video virale, qui su Iene.it ospitiamo la versione ufficiale dei carabinieri che hanno fatto scattare la denuncia per maltrattamento di animale

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.