>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Raccolta rifiuti a Roma: c'è diritto al rimborso, ma nessuno lo dice | VIDEO

Spazzatura non raccolta, monnezza differenziata male e operatori di Ama fancazzisti: lo sapevate, cittadini e negozianti di Roma, che avete diritto allo sconto dell’80% sulla Tari? Ce lo raccontano Filippo Roma e Marco Occhipinti, nella settima puntata dell’inchiesta “La Grande Monnezza”

Nelle scorse puntate della nostra inchiesta “La Grande Monnezza”, Filippo Roma e Marco Occhipinti ci hanno raccontato tutte le cose che sembrerebbero non funzionare nel servizio di raccolta dei rifiuti di Roma: dai “furbetti del badge” di Roma Multiservizi ai fancazzisti di Ama, fino alla mancata differenziata all’interno di alcuni centri di raccolta della Capitale.

I cittadini hanno diritto al rimborso per i disservizi. Dall’1 gennaio 2019 al 30 settembre 2019 sono arrivate ad Ama da parte delle utenze non domestiche, cioè negozi, studi professionali, ristoranti, ben 55.106 reclami. La conseguenza è presto detta: Ama ha imposto a tutte le società che si occupano di questa raccolta di pagare oltre un milione e 100 mila euro di penali. Ma i cittadini che vantaggio ne avranno?

L’ex consigliera regionale Roberta Angelilli spiega a Filippo Roma: “I cittadini hanno tutto il diritto di richiedere il rimborso della tassa sui rifiuti. Penso che la sindaca Raggi dovrebbe dirglielo che possono fare ricorso e ottenere la riduzione dell’80% della Tari”. 

Andiamo dall’amministratore unico di Ama, che avrebbe dovuto informare i cittadini di questo loro diritto e il funzionario, negando di esserne a conoscenza, aggiunge: “Così fallisce il comune di Roma”. Filippo Roma è andato poi a chiedere spiegazioni alla stessa sindaca Virginia Raggi.

 

L'ultima puntata

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.