>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Rubata l'auto alla mamma di Nicolò Zaniolo, la stessa dell'intervista a Le Iene

Ladri a casa di Nicolò Zaniolo, che mercoledì notte hanno rubato la Mini Cooper della mamma Francesca Costa. La stessa auto in cui lui aveva rilasciato la sua prima intervista televisiva proprio a noi de Le Iene

Alla fine Francesca Costa non è tra i concorrenti del Grande Fratello. Ma comunque, la mamma social di Nicolò Zaniolo riesce sempre a far parlare di sé. Questa volta per un fatto spiacevole che le è capitato: il furto della sua Mini Cooper, la stessa auto in cui è avvenuta la prima intervista televisiva del “nuovo Totti” a Le Iene, che potete rivedere qui sopra nel servizio completo di Nicolò De Devitiis.

Anche in questo caso, il calcio c’entra sempre. Infatti i ladri hanno rubato l’auto mercoledì sera proprio quando il campioncino e la mamma stavano guardando Ajax-Juve. Il furto è avvenuto nel garage di casa in zona Torrino a Roma, poco distante dall’abitazione di un altro campione, Francesco Totti.

A denunciare l’episodio (a mezzo social) ci ha pensato proprio la mamma. “Volevo ringraziare e augurare buona Pasqua a chi questa notte sotto casa ha rubato la nostra auto”, ha scritto Francesca sul suo profilo Instagram.

Clicca qui sotto sul post apparso sul profilo Instagram di Francesca Costa.

Nella stessa Mini Cooper è avvenuta la prima intervista a Nicolò e a sua mamma. Un incontro iniziato proprio con una battuta: “Il Grande Fratello? Lo farei”, ci aveva detto Francesca, che ci ha poi parlato dei suoi selfie e del tifo al figlio. Il furto dell’auto è avvenuto a pochi giorni da una bella notizia per casa Zaniolo. Nicolò è stato selezionato dalla rivista Forbes tra i 100 talenti italiani under 30 che sono “i leader italiani del futuro” per essersi contraddistinti nello sport, nella finanza o nel marketing. 

L'ultima puntata

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.