>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Xanax tra i giovani, Side Baby: “Ho sentito una responsabilità” | VIDEO

Side Baby, ex della Dark Polo Gang, parla dell’uscita dal gruppo e del suo nuovo album: “Quando i ragazzini hanno cominciato a raccontarmi ‘sai, mi sono preso uno Xanax’ ho sentito una responsabilità”. Noi vi abbiamo raccontato dell’abuso di Xanax da parte dei giovani e di come sia facile procurarselo senza ricetta medica

“Ho capito il peso delle parole”. Side Baby, ex della Dark Polo Gang, parla del suo primo album da solista, che non a caso porta il suo (vero) nome: Arturo. A 29 anni, racconta al Corriere della Sera, si sente cresciuto: “Quando i ragazzini hanno cominciato a raccontarmi ‘sai, mi sono preso uno Xanax’ ho sentito una responsabilità”.

“Non sono il rap o la trap a dover prestare attenzione alle parole”, continua Side Baby, “è chiunque abbia un seguito”. Nel mondo dei ragazzi gli ansiolitici sono diventati quasi una moda “pop”. Basta ascoltare i brani di alcuni artisti trap come Sfera Ebbasta, che nell'album Rockstar ha inserito una traccia dal titolo XNX, chiara citazione dello psicofarmaco. O, appunto, come il brano “Alprazolam” (principio attivo dello Xanax) della Dark Polo Gang: “In giro non parliamo con nessuno. Per me tu non sei niente, sei nessuno. Faccia d'angelo, anima al diavolo. Alprazolam per stare calmo”.

Vi abbiamo raccontato il fenomeno dell’abuso di psicofarmaci da parte dei giovani con un recente servizio pubblicato sul nostro sito. Abbiamo documentato quanto sia facile procurarsi psicofarmaci come lo Xanax o il Rivotril anche per chi non ha la prescrizione medica. “Va di moda lo Xanax, se lo pigliano tutti”, ha raccontato Pietro, che abbiamo incontrato nei pressi della stazione Termini di Roma, al nostro complice prima di vendergli l’ansiolitico. Si tratta di uno psicofarmaco legale che deve però essere acquistato e preso esclusivamente su prescrizione medica. Lo Xanax viene generalmente prescritto per curare stati d’ansia o attacchi di panico. Ma sono sempre di più i giovani, e non solo, che abusano di questi farmaci procurandoseli senza prescrizione e assumendoli senza controllo medico.

 “Anch’io prima lo prendevo, poi sono passato al Rivotril. Non lo trovo sto andando in astinenza”, dice Pietro al nostro complice. “Lo Xanax dura tre, quattro ore, il Rivotril te lo prendi e stai otto, nove ore senza ansia, fatto, stai più tranquillo”.

Fin dove può portare l’abuso di Xanax lo ha raccontato Side Baby in un’intervista dell’anno scorso a Vanity Fair, in occasione della decisione di allontanarsi dal gruppo. “Il successo mi ha fatto sentire una responsabilità, il rischio di mitizzare le droghe e in qualche modo condizionare le persone. Se nei testi si inneggia alla droga, la gente può pensare che sia una cosa da provare”. E lui, racconta, in quel tunnel c’è caduto, arrivando a episodi di “blackout totale”. 

“Mi è capitato di fare dei danni, rompere cose, e il giorno dopo di non ricordarmi niente”, racconta Side Baby nell’intervista. “Tutto per abuso di droghe mischiate a farmaci. Ho iniziato con antidolorifici e benzodiazepine. Oxycontin, Rivotril, è molto frequente. Ci sono ragazzi che partono dai farmaci per arrivare all’eroina. Altri che rimangono ai farmaci ma a dosi altissime. Io sono arrivato a farmi 60 Xanax in un giorno”. 

In Italia, secondo i dati diffusi dallo studio IPSAD 2017 condotto dall’Istituto di Fisiologia Clinica del Cnr, il 15,1% della popolazione (su un campione di 12mila intervistati) ha assunto psicofarmaci almeno una volta nel corso dell’anno. Si tratta di quasi 7 milioni di persone tra i 15 e i 74 anni. Mentre gli anziani rimangono i principali consumatori (24%), non è da sottovalutare il consumo da parte dei giovani: il 9% ha tra i 15 e i 34 anni. Un dato interessante riguarda proprio l’assunzione fuori dal controllo medico. Lo studio evidenzia infatti che il 6% della popolazione 15-74enni ha utilizzato psicofarmaci non prescritti dal medico, recuperandoli anche attraverso conoscenti o parenti, oltre che online o rivolgendosi in farmacia. Noi abbiamo testato quanto sia facile procurarsi lo Xanax girando per le strade di Roma per chi non ha la prescrizione medica, come potete vedere nel video qui sopra.

Guarda qui sotto l'intervista di Nicolò De Devitiis alla Dark Polo Gang. 

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.