>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Carabinieri arrestati a Piacenza, l'avvocato di Montella candidato sindaco con Forza Nuova

La candidatura e le simpatie di estrema destra di Emanuele Solari, legale dell’appuntato Giuseppe Montella, considerato il leader dei sei carabinieri arrestati a Piacenza. E quegli slogan neofascisti condivisi e commentati

L’avvocato Emanuele Solari che difende Giuseppe Montella, l’appuntato dei carabinieri considerato dalla procura "il capo" del gruppo di sei carabinieri arrestati (uno è ai domiciliari) lunedì scorso a Piacenza, si era candidato a sindaco nella città nel 2017 per il partito neofascista Forza Nuova. Nella foto sopra lo vedete con il fondatore della formazione di estrema destra Roberto Fiore.

Le accuse per i militari sono gravissime: arresti illegali, torture, lesioni, estorsioni, spaccio di droga. Tanto gravi che la caserma Levante, per la prima volta nella storia dell’Arma, è stata messa sotto sequestro. Del caso vi abbiamo parlato anche con la testimonianza di Hamza Lyamani, il ragazzo marocchino informatore di quei militari che, parlando con l’attuale comandante della compagnia dei carabinieri di Cremona Rocco Papaleo, avrebbe dato il via all’inchiesta: “Mi avevano minacciato di buttarmi nel Po” (clicca qui per il suo racconto).

Solari sarebbe noto per le sue simpatie per l’estrema destra e per Forza Nuova in particolare. La candidatura a sindaco nel 2017 svanì perché la lista venne esclusa per il mancato raggiungimento delle firme necessarie. Solari è stato candidato nuovamente da Forza Nuova alle ultime elezioni politiche. Le sue posizioni politiche sono state commentate anche dal suo attuale assistito, l’appuntato Giuseppe Montella che nel 2016 gli scrive “Sei il numero uno” per questo post, pubblicato oggi da Il Riformista e che vedete più chiaramente qui sotto, con lo slogan fascista: “Obbedire, credere, combattere”.

Un anno fa, il 13 agosto, ci lasciava la nostra Nadia. Ad un anno di distanza i suoi compagni di viaggio la raccontano, la ricordano, e la festeggiano. Le Iene per Nadia. Giovedì 13 agosto su Italia Uno in prima serata

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.