>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Coronavirus, il 16enne Massimo ci dà il responso del tampone: "negativo"!

Vi abbiamo fatto conoscere questo 16enne romano nel servizio di Antonino Monteleone e Marco Occhipinti, che hanno raccolto il video-racconto del giovane, sospettato di essere stato contagiato da coronavirus. Finalmente è arrivato il risultato del tampone: Massimo sta bene!

“Mi hanno dato il responso del tampone ed è negativo: non ho il coronavirus". Massimo, il 16enne ricoverato allo Spallanzani di Roma, ci ha appena dato questa bellissima notizia che condividiamo con voi. "Stamattina appena svegliato mi hanno fatto l’altro tampone (di conferma,ndr) e aspetto che mi diano il risultato: se tutto va bene stasera mi dimettono. Ho dormito abbastanza bene e mi si è pure abbassata la febbre”, spiega nel video.

Il giovane romano, che si trova ancora allo Spallanzani di Roma, ci ha fatto vivere attraverso il suo video-racconto che potete vedere qui nel servizio di Antonino Monteleone e Marco Occhipinti le fasi del trattamento dei pazienti sospettati di essere contagiati da Covid19, il virus che nel mondo ha contagiato più di 80.000 persone.

Massimo, accompagnato dal padre Livio, era stato ricoverato dopo aver passato una serata in alcuni locali del pavese e avere accusato sintomi influenzali molto forti.

Con il suo video-racconto ci aveva documentato le fasi del ricovero, dal prelievo a casa da parte di operatori “bardati con tuta antisettica, guanti e mascherina” fino alla sistemazione nella stanza a lui dedicata. E qui Massimo, non dimenticandosi di essere un ragazzo, aveva raccontato la situazione a modo suo: “Mi fa strano che abbiano tutti un po’ paura di me, tipo gli infermieri quando entrano perché hanno tutti paura di essere contagiati. Ovviamente stanno tutti con le mascherine, infatti ce l’ho pure io in camera, quando entrano le devo mettere e ne ho due. La cosa divertente è che continuano ad entrare dalla prima porta senza cercare troppo di parlarmi, entrano, posano le cose e poi se ne vanno…”

Una cautela, che visto l’esito del tampone, non sarà più necessaria. Guarda qui sotto il video-racconto di Massimo dallo Spallanzani di Roma.

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.