>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Khadim, vittima di bullismo, diventa volontario della pubblica assistenza | VIDEO

Lo abbiamo conosciuto nel servizio di Nina Palmieri: Khadim, con qualche problema cognitivo, è finito vittima di una spietata diretta su Instagram di un’aspirante influencer. Adesso il ragazzo è diventato volontario della pubblica assistenza, ma non ha abbandonato il sogno di diventare falegname

Da vittima di bullismo ad aiutare chi è in difficoltà: Khadim, una nostra vecchia conoscenza, si è diventato volontario della pubblica assistenza a Pontedera. L’annuncio è stato dato direttamente dalla pagina Facebook dell’associazione. A introdurre il ragazzo alla pubblica assistenza, come riporta il Tirreno, è stato un volontario: dopo aver saputo che era finito vittima di due bulle online, ha deciso di proporgli di unirsi all’associazione.

Noi de Le Iene abbiamo conosciuto Khadim nel servizio di Nina Palmieri, che potete rivedere qui sopra. Lui è un ragazzone di 21 anni con qualche problema cognitivo: finita la scuola, sentendosi solo, ha cercato amicizie nel mondo virtuale. E così è caduto in una delle dirette spietate di una aspirante influencer 17enne. Credendo di essere in una chat privata, Khadim ha iniziato a masturbarsi e invece era finito in diretta su Instagram con centinaia di persone che lo guardavano.

Il video è diventato virale e tutto quello che è accaduto l’ha portato a pensare al suicidio. Un pensiero che per fortuna è svanito. La Iena è andata a parlare con la madre della 17enne, che ammette che la figlia ha sbagliato. Si affaccia la ragazza che vorrebbe essere ripresa (e non lo facciamo perché è minorenne): “È il mio sogno”. Nina prova a ragionarci, lei sembra capire che il suo è stato bullismo: “L’ho fatta grossa”. Fino a un certo punto, visto che a proposito del razzismo, chiede: “Almeno dei cinesi fatemelo dire…”. Alla fine dice di aver capito che la vita delle persone non è un gioco. Speriamo.

Adesso per Khadim c’è un nuovo e bellissimo inizio, lui però coltiva ancora il suo sogno: diventare un falegname. Ed è anche un bravissimo artista, dipinge e fa sculture in legno. Nina gli ha regalato qualche materiale in più, magari per tenersi un po’ più lontano da Internet: e lui ha fatto uno splendido ritratto di Nina. Se qualcuno in Toscana vuol mettere alla prova Khadim come falegname e dargli un lavoro, può scrivere a questa email: ilfalegnamekhadim@gmail.com.

Ultime News

Vedi tutte
Loading