>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Gessica Notaro, dopo lo sfregio di 4 anni fa: “Finalmente rivedo il mio volto” | VIDEO

Sono passati 4 anni dall’aggressione con l’acido a Gessica Notaro. Per quello sfregio il suo ex compagno è stato condannato a 15 anni di carcere. A Veronica Ruggeri aveva raccontato quella terribile sera, ora Gessica ha iniziato le operazioni per rivedere il suo volto

Finalmente rivedo il mio volto”. Lo annuncia Gessica Notaro su Instagram nel video che potete vedere qui sopra. È un nuovo passo avanti per la modella dopo l’aggressione di 4 anni fa: “Questo è un momento di svolta nella mia vita. Si inizia a lavorare non solo più sulla funzionalità ma anche sull’estetica: questo intervento mi consente di tornare finalmente a vedermi con i lineamenti di prima. Così comincia a comparire il mio vero volto, nascosto dalle cicatrici”. 

Sul suo volto il tempo si era fermato a quel 10 gennaio 2017. Per quell’aggressione l’ex compagno di Gessica è stato condannato a 15 anni, 5 mesi e 20 giorni, una pena confermata anche in Cassazione. Edson Tavares ha “sfregiato” la modella “con l'acido perché voleva cancellare la sua identità”, come scrivono i giudici. 

Gessica ha raccontato quella terribile sera a Veronica Ruggeri. In primo grado il compagno era stato condannato a dieci anni per l'attacco e a otto per stalking. “Gli avevo sentito far riferimento un po' di volte a queste aggressioni con l’acido. Poi una persona che ti dice ti rovinerò la vita senza toccarti con un dito…”, racconta Gessica nel servizio de Le Iene. “Qualche volta avevo nel tragitto tra casa e la macchina, ho usato un casco integrale per proteggermi. Poi però tutti mi prendevano in giro e allora ho deciso di non indossarlo più”. Di quel terribile momento ha un ricordo nitido: “Ogni tanto rivivo la scena e la sera prima di addormentarmi. Mi è comparso all’improvviso da dietro il baule della macchina, velocissimo, e mi ha tirato questa bottiglia di acido. E io lì ho pensato: l’ha fatto veramente…”.

Ora di quel giorno Gessica sta provando a cancellare i segni lasciati sul suo volto. “Sono 4 anni che mi sento chiusa in una maschera di gomma. Ho bisogno di uscirne”, racconta su Instagram. “Vedendomi davanti allo specchio dopo questa prima operazione, sono rimasta incantata dal lavoro. La felicità è alle stelle. Sono commossa e piango di gioia…”. Noi continueremo a stare dalla sua parte e a raccontare la sua storia di coraggio. 

Ultime News

Vedi tutte
Loading