>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Maneskin, il bacio di Damiano e Thomas in diretta tv in Polonia: “L'amore non è mai sbagliato” | VIDEO

Il frontman e il chitarrista dei Maneskin, vincitori di Sanremo e dell’Eurovision 2021 con Zitti e Buoni, si sono baciati in diretta televisiva in Polonia. “L’amore non è mai sbagliato”, hanno dichiarato. Un gesto fortemente simbolico in un Paese dove i diritti della comunità Lgbt non sono riconosciuti

L’amore non è mai sbagliato”. E poi un messaggio di vicinanza alla comunità Lgbtq polacca. Il frontman dei Maneskin Damiano ha baciato in diretta alla televisione pubblica della Polonia il chitarrista Thomas, un gesto fortemente simbolico in un paese dove i diritti della comunità Lgbt sono messi fortemente sotto attacco.

Il gruppo ha spiegato su Twitter: “Pensiamo che a tutti dovrebbe essere permesso di farlo senza alcuna paura. Pensiamo che tutti dovrebbero essere completamente liberi di essere chi c*zzo vogliono. Grazie Polonia, l'amore non è mai sbagliato”. 

Un gesto molto simbolico, come dicevamo, soprattutto perché la Polonia ha una posizione molto dura contro i diritti della comunità Lgbt. Il presidente Andrzej Duda si è spesso dichiarato apertamente omotransfobico. Durante una campagna elettorale per l’elezione alla presidenza aveva affermato che il popolo “Lgbt non sono persone, ma un’ideologia ancora più distruttiva del comunismo“. 

In Polonia inoltre molte città si sono dichiarate “free Lgbt-Zone”, suscitando reazioni sdegnate in tutta Europa. Ad alcune di queste sono stati tagliati i fondi europei per lo sviluppo. Il 19 giugno a Varsavia la comunità Lgbt e moltissimi eterosessuali sono scesi in piazza in occasione del Gay Pride di Varsavia per protestare contro l’omotransfobia del presidente Duda.

I Maneskin, che si stavano esibendo alla tv polacca con la loro “I wanna be your slave” (che spopola nelle classifiche internazionali), hanno espresso vicinanza alla comunità Lgbt contro tutte le discriminazioni. Un tema che noi de Le Iene vi abbiamo raccontato attraverso molte storie, da quella di Malika, cacciata di casa perché lesbica, a quella di don Giulio, prete che ha contestato una disposizione del Vaticano dicendo: “Se non posso benedire le coppie gay, non benedico nemmeno le palme”. Entrambe le storie raccontano in concreto quanto la nuova legge sia importante

Qui sotto trovate molti dei nostri servizi dedicati al tema. Purtroppo, a volte, sono storie di discriminazione e ingiustizia, ma anche e soprattutto di coraggio e affermazione di sé. In testa a questo articolo invece potete riascoltare l’intervista dei Maneskin a Le Iene.

Noi de Le Iene da sempre per i diritti Lgbt

Ultime News

Vedi tutte
Loading