>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Redditometro dei politici: i 100 che ci hanno guadagnato o perso di più

I nostri politici prima di entrare in Parlamento guadagnavano più o meno di quanto guadagnano adesso? Volete sapere nel dettaglio quanti e quali immobili o auto hanno i nostri rappresentanti? Abbiamo scelto 100 tra i volti più noti del Parlamento italiano e abbiamo confrontato il loro reddito dichiarato quando erano dei comuni cittadini, calcolato secondo le rivalutazioni monetarie Istat, con l’ultimo reddito che hanno presentato nell’ultima dichiarazione. Di seguito la top 100 del redditometro dei politici.

Filippo Roma e Marco Occhipinti hanno indagato quanto i nostri rappresentanti ci hanno guadagnato, o rimesso, nel diventare onorevoli o senatori, e hanno dato vita al “Redditometro de Le Iene”. I parlamentari italiani hanno gli stipendi più alti del mondo, secondo uno studio dell’Ue, con un salario medio annuo di oltre 140mila euro. Chi ci ha guadagnato di più e chi invece ci ha perso? Scopriamolo con la top 100 del redditometro dei politici. 

Il  “Redditometro de Le Iene” nasce da una chiacchierata tra Marco Occhipinti e Mario Staderini, ex segretario dei Radicali Italiani, che dal 2007 si batte per la totale trasparenza di tutti gli eletti e i nominati nelle istituzioni “che siano pubblici e pubblicati le loro situazioni patrimoniali, immobiliari, finanziarie, fiscali, societarie, i loro incarichi remunerati”. Solo il Movimento 5 Stelle, su iniziativa di Beppe Grillo, nel 2013 propose uno strumento simile, il Politometro, ma quella proposta di legge si tradusse in un nulla di fatto, ne i grillini diedero il buon esempio. Al contrario Mario Staderini, quand’era segretario dei Radicali Italiani, mise in pratica l’idea dell’Anagrafe degli Eletti a partire dalla pubblicazione dei propri dati personali. Come a dire che non c’è bisogno di una legge per agire con trasparenza quando si ricopre una carica pubblica. E in attesa che tutti seguano il suo esempio, le Iene provano a dare una mano con il loro Redditometro.

Come funziona il nostro “redditometro”: 

-Il valore preso in considerazione è il risultato della differenza tra l’ultimo reddito dichiarato da parlamentare e l’ultimo reddito dichiarato prima di entrare in Parlamento (valore calcolato secondo le rivalutazioni monetarie Istat);

-La classifica non prende in considerazione le dichiarazioni dei redditi di tutti i 900 parlamentari italiani ma solo dei 100 eletti più noti tra Camera dei Deputati e Senato della Repubblica; 

-Le proprietà dei parlamentari sono state indicate, ma non ne conosciamo il valore effettivo e catastale;

-La classifica è composta da 2 elenchi: il primo mostra chi ha incrementato il proprio reddito imponibile, il secondo chi ha diminuito il proprio reddito da quando è entrato in Parlamento;

-Cliccando sul nome del rappresentante politico è possibile accedere a una sezione contenente informazioni più dettagliate.
 

REDDITOMETRO DE LE IENE: TOP 100

1. Matteo Renzi (IV) +936.318€
2. Giulia Bongiorno (LEGA) +607.176€
3.Andrea Marcucci (PD) +354.910€
4.Simone Pillon (LEGA) +202.601€
5.Maria Elisabetta Alberti Casellati (FI) +187.956€
6.Daniela Garnero Santanché (FdI) +175.898€
7.Ignazio La Russa (FdI) +147.624€
8.Luigi Vitali (FI) +110.791€
9.Anna Ascani (PD) +98.471€
10.Licia Ronzulli (FI) +98.213€
11.Teresa Bellanova (IV) +98.045€
12.Carlo Martelli (MISTO) +96.624€
13.Sara Cunial (MISTO) +92.728€
14.Francesco Lollobrigida (FdI) +89.928€
15.Carmelo Miceli (PD) +84.200€
16.Pier Ferdinando Casini (AUT) +83.644€
17.Riccardo Nencini (IV) +83.450€
18.Umberto Bossi (LEGA) +80.823€
19.Giacomo Caliendo (FI) +76.529€
20.Nicola Acunzo (MISTO) +76.398€
21.Stefania Pezzopane (PD) +76.153€
22.Monica Cirinnà (PD) +75.940€
23.Lucia Borgonzoni (LEGA) +75.067€
24.Luigi Di Maio (M5S) +74.471€
25.Fabiana Dadone (M5S) +72.916€
26.Alberto Airola (M5S) +71.981€
27.Pietro Grasso (LeU) +71.263€
28.Stefania Prestigiacomo (FI) +70.210€
29.Lello Ciampolillo (MISTO) +68.130€
30.Riccardo Magi (MISTO) +67.258€
31.Lorenzo Guerini (PD) +66.160€
32.Roberto Fico (M5S) +66.076€
33.Gabriella Giammanco (FI) +65.014€
34.Paola Taverna (M5S) +63.935€
35.Lucia Azzolina (M5S) +63.221€
36.Maurizio Gasparri (FI) +63.197€
37.Giorgia Meloni (FdI) +62.820€
38.Nunzia Catalfo (M5S) +61.129€
39.Roberto Calderoli (LEGA) +58.356€
40.Andrea Orlando (PD) +58.101€
41.Andrea Causin (EU-Maie-centro democratico) +56.527€
42.GIancarlo Giorgetti (LEGA) +55.201€
43.Alberto Bagnai (LEGA) +54.129€
44.Barbara Lezzi (M5S) +51.833€
45.Piero Fassino (PD) +51.740€
46.Riccardo Fraccaro (M5S) +51.305€
47.Paolo Romani (MISTO) +49.607€
48.Paola De Micheli (PD) +48.676€
49.Davide Crippa (M5S) +44.631€
50.Carla Ruocco (M5S) +43.598€
51.Beatrice Lorenzin (PD) +43.271€
52.Roberto Speranza (LEU) +42.925€
53.Nicola Morra (M5S) +41.696€
54.Alessandrina Lonardo (MISTO) +40.152€
55.Claudio Crimi (M5S) +36.505€
56.Anna Maria Bernini (FI) +33.450€
57.Bruno Tabacci (MISTO) +33.108€
58.Renato Schifani (FI) +30.824€
59.Stefano Patuanelli (M5S) +29.976€
60.Gregorio De Falco (eu-maie-cd) +29.851€
61.Mariarosaria Rossi (eu-maie) +27.461€
62.Federico D’Incà (M5S) +24.906€
63.Luciano Nobili (IV) +23.962€
64.Alfonso Bonafede (M5S) +23.663€
65.Claudio Borghi (LEGA) +22.412€
66.Danilo Toninelli (M5S) +21.235€
67.Maria Elena Boschi (IV) +17.707€
68.Matteo Salvini (IV) +15.668€
69.Alessandro Alfieri (PD) +14.588€
70.Luca Lotti (PD) +14.079€
71.Matteo Colaninno (IV) +13.523€
72.Luigi Marattin (IV) +10.813€ 
73.Roberto Morassut (PD) +9.375€
74.Gianfranco Rotondi (FI) +8.208€
75.Matteo Orfini (PD) +8.193€
76.Giulia Grillo (M5S) +3.864€

Classifica reddito in negativo

1.Paolo Zangrillo (FI) -722.328€
2.Vittorio Sgarbi -663.036€
3.Gianluigi Paragone (MISTO) -321.734€
4.Michela Vittoria Brambilla (FI) -242.173€
5.Giuseppe Conte -217.765€
6.Dario Franceschini (PD) -156.751€
7.Maurizio Lupi (MISTO) -135.319€
8.Renata Polverini (MISTO) -100.334€
9.Francesco Boccia (PD) -80.550€
10.Renato Brunetta (FI) -76.835€
11.Tommaso Cerno -68.285€
12.Mariastella Gelmini (FI) -33.390€
13.Nicola Fratoianni (LeU) -30.033€
14.Maria Rosaria Carfagna (FI) -28.363€
15.Debora Serracchiani (PD) -23.420€
16.Matteo Richetti (+Europa - Azione) -18.393€
17.Vincenzo Spadafora (M5S) -15.069€
18.Lorenzo Fioramonti (MISTO) -9.086€
19.Laura Boldrini (PD) -7.935€
20.Giusi Bartolozzi (FI) -6.965€
21.Laura Ravetto (LEGA) -6.364€
22.Lorenzo Fontana (LEGA) -6.042
23.Graziano Delrio (PD) -5.199€
24.Roberto Giachetti (IV) -2.951€

Note: l’anno di riferimento di Giuseppe Conte e Matteo Renzi è quello di quando sono diventati premier.

Ultime News

Vedi tutte
Loading