>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
×

Mediaset, da sempre attenta alla protezione dei dati del suo pubblico, si adegua al nuovo regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali, il GDPR - Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati, in vigore dal 25 Maggio 2018.
Leggi la nuova informativa privacy Mediaset

Play
Dopo il primo servizio di Filippo Roma, il caso è finito in primo piano, anche per il ministro Toninelli. Ma la situazione scoperta ora dalla nostra Iena, tornato sul posto, è ancora più preoccupante. Soprattutto in caso di terremoti

Mezza Italia, compreso il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli, è preoccupata della tenuta dei ponti sulle autostrade A24 e A25 in Abruzzo dopo il primo servizio di Filippo Roma. La nostra Iena è tornato a indagare, scoprendo allarmi ancora più preoccupanti.

Un operaio addetto alla manutenzione dei viadotti rilancia l’allarme: “Ai miei amici dico: ‘Se ci passate sopra, accelerate! Io cerco di non passarci proprio”. “Se c’è un sisma nessuno dei viadotti regge”, sostiene Placido Migliorino, capo ispettore del Ministero dei Trasporti.

E quanto documentano le immagini e le dichiarazioni di questo nuovo video su questo ponti fa davvero paura. Il concessionario Carlo Toto di Strada dei Parchi non ha preso affatto bene anche il nostro nuovo servizio. Anche perché nel frattempo è intervenuto in prima persona il ministro Toninelli.

L’allarme non è solo per un terremoto, in una zona a elevato rischio sismico, ma perfino per il passaggio di carichi particolarmente pesanti.

Altri servizi di questa puntata

video più visti

vedi tutti

Ultime puntate

Archivio Puntate
2018
2018
  • 2018
  • 2017
  • 2016
  • 2015
  • 2014
  • 2013
  • 2012
  • 2011
  • 2010
  • 2009
  • 2008
  • 2007
  • 2006
  • 2005
  • 2004
  • 2003
  • 2002
  • 2001
  • 2000
  • 1999
  • 1998
  • 1997
Ott
Ott
mar 23
mar 23

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.