>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
×

Mediaset, da sempre attenta alla protezione dei dati del suo pubblico, si adegua al nuovo regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali, il GDPR - Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati, in vigore dal 25 Maggio 2018.
Leggi la nuova informativa privacy Mediaset

News |

Adozioni, i videoappelli non si fermano: ecco gli ultimi

L’iniziativa de Le Iene per aiutare chi ha vissuto un’adozione a poter riabbracciare i genitori, i figli o i parenti biologici nonostante la legge dei cent’anni

Sono tantissimi i videoappelli che continuano ad arrivare a LeIene dopo il servizio di Cristiano Pasca. C’è chi cerca la sua mamma di origine, chi il papà, chi una sorella o un fratello, chi un figlio o una figlia. Tutti sono accomunati dalla voglia di poter dare un volto a un nome a quella persona che da una vita cercano negli occhi di chiunque, anche solo per poterla abbracciare. Nonostante la legge dei cent’anni per la quale in Italia i figli adottati non possono cercare i proprio genitori biologici fino al compimento dei cento anni di età. Abbiamo deciso di darvi una mano pubblicando nuovi videoappelli nella speranza che il vostro messaggio arrivi al destinatario.

Se riconosci in qualcuno di questi appelli la tua mamma biologica o tuo figlio, e vuoi riabbracciarlo o riabbracciarla, scrivici una mail a redazioneiene@mediaset.it indicando il tuo numero di telefono. Ti metteremo in contatto con chi ti sta cercando.

Ecco gli appelli, guarda più in basso tutti i servizi e gli articoli che abbiamo dedicato al tema.

L’appello di Rina

L’appello di Pier Giovanna

L’appello di Maurizio

L’appello di Maria

L’appello di Francesco

L’appello di Lisa

L'appello di Mario Borzì

Ecco tutti gli articoli che abbiamo dedicato al tema.

 

Gli appelli di chi cerca madre, padre o figli biologici

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.