>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News | di VIVIANI |

Botte ai detenuti, l'ex agente: “Non ridevo, io sono stato l'unico a testimoniare contro i pestaggi” | VIDEO

Andrea Fruncillo risponde in video alle critiche e agli attacchi dopo il servizio de Le Iene

 

 

 

Non ridevo, era solo la tensione: io sono l’unico agente di polizia penitenziaria che si è presentato nelle aule di Tribunale a testimoniare a favore dei detenuti”.

Andrea Fruncillo ci ha mandato questo video dopo la trasmissione della replica di “Torturati in un carcere italiano” di domenica 8 aprile. Nell’intervista di Matteo Viviani, che vi riproponiamo qui sotto, Andrea sembrava ridere ed essere quasi soddisfatto mentre raccontava delle botte e maltrattamenti subite da alcuni detenuti nel carcere di Asti dove lavorava.

Molti si sono indignati e lo hanno attaccato per questo, anche personalmente con insulti sul web. “Era solo stress, nervosismo, disagio”, ci tiene a precisare Fruncillo, perché lui ha partecipato attivamente alla lotta contro i maltrattamenti ai carcerati.

Guardate qui sotto il servizio di Matteo Viviani in cui Andrea racconta le torture a cui sono stati sottoposti in particolare due detenuti (picchiati sistematicamente per 20 giorni, lasciati nudi, al freddo, quasi senza cibo e con pochissima acqua).

 

L'ultima puntata

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.