>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
×

Mediaset, da sempre attenta alla protezione dei dati del suo pubblico, si adegua al nuovo regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali, il GDPR - Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati, in vigore dal 25 Maggio 2018.
Leggi la nuova informativa privacy Mediaset

News | di DE GIUSEPPE |

Sergio Bramini: morto il cane Paris

Il pastore tedesco dei Bramini è sopravvissuto poco più di una decina di giorni dopo lo sgombero dalla villa di Monza

E’ morto uno dei due cani di Sergio Bramini, l’imprenditore sgomberato dalla sua casa di Monza lo scorso 18 maggio nonostante vantasse un credito di 4 milioni di euro con lo Stato.

Nei giorni precedenti allo sgombero, in migliaia si erano mobilitati attorno alla famiglia Bramini anche per il destino dei due cani che vivevano nella villa di via Sant’Albino. Purtroppo nella nuova sistemazione provvisoria non ci sarebbe stato spazio per entrambi gli animali. Il rottweiler ha trovato una nuova casa ma lo stesso destino non è toccato anche alla femmina di pastore tedesco, Paris.

Per quest’ultima si era mobilitato anche il presidente dell’Enpa di Monza, Giorgio Riva, che si era offerto di tenerla presso il proprio rifugio. Ed è qui che il cane ha passato gli ultimi giorni della sua vita dopo lo sfratto. Proprio oggi è arrivata la triste notizia della sua morte.

Lo annuncia la figlia di Bramini, Lisa, attraverso un post sulla sua pagina Facebook. “Mi ricordo quando 12 anni fa tutta la famiglia decise di andare al canile. Avevi solo due anni e ti avevano già abbandonato due volte”, scrive. “La prima volta che ti abbiamo visto tenevi le orecchie basse ed eri molto diffidente. Quando mi sono avvicinata alla gabbia, mi hai odorato la mano e poi mi hai dato un bacio con la tua lunga lingua. E’ stato così semplice sceglierti, ci siamo affezionati subito a te”.

Ora del cane Paris rimangono solo i ricordi e quell’ultima foto scattata con tutta la famiglia. “Finalmente con noi avevi trovato casa”, conclude Lisa. “Vogliamo ricordati bella, felice e amata fino all’ultimo. Ci mancherai tantissimo”.

Sfogliate qui sotto la fotostoria del caso Bramini. 

Il caso di Sergio Bramini in foto

1 di 50



Dopo lo sgombero del 18 maggio che abbiamo seguito minuto dopo minuto con la Iena Alessandro De Giuseppe, la vicenda di Bramini è tutt’altro che chiusa. Prosegue infatti la battaglia legale per riprendere la villa. Nel frattempo la famiglia ha trovato una sistemazione provvisoria in un appartamento nel centro di Monza.

Qui in basso trovate tutti i servizi e gli articoli che abbiamo dedicato al caso Bramini. 

Bramini, i nostri articoli e i servizi sul caso

L'ultima puntata

Appuntamenti in TV

Domenica e Martedì ore 21.20 su Italia 1

I SERVIZI DELL'ULTIMA PUNTATA

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.