>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Allegri, il divorzio dalla Juventus e quello spogliarello per la figlia

Oggi l’annuncio ufficiale: Massimiliano Allegri non è più l’allenatore dalla Juventus. Per consolarlo dalla nostalgia noi gli riproponiamo quando Stefano Corti e Alessandro Onnis hanno portato la figlia Valentina a scegliersi uno spogliarellista dopo essersi lasciata con Piero Barone de Il Volo. Visto che quel servizio porto bene sia a Max che ai bianconeri

Massimiliano Allegri lascia la Juventus. Chissà come ha preso la notizia il Mister bianconero ora che è uscito il comunicato? Noi de Le Iene gli vogliamo far tornare il sorriso con il servizio di Stefano Corti e Alessandro Onnis in cui protagonista è stata la figlia e due pretendenti con tanto di spogliarello, come potete vedere nel video completo qui sopra.

Anche in quel caso era finita una storia: la figlia aveva appena lasciato il fidanzato, Piero Barone del trio canoro Il Volo. Per tirarle su il morale l’abbiamo portata a uno spogliarello maschile per farle dimenticare il vecchio amore. Certo, Valentina i suoi pretendenti li ha già e nessuno è un calciatore altrimenti. “La loro carriera sarebbe finita” perché avrebbero a che fare con “la gelosia di mio papà allenatore”.

Senza sapere cosa ne penserà Allegri, due pretendenti, che col calcio non c'entrano niente, ma che fanno gli spogliarellisti, li abbiamo trovati. Il primo è alto, muscoloso e piuttosto sexy, l’altro è più basso di lei, qualche chilo di troppo e di capelli neanche l’ombra

Nemmeno a dirlo Valentina sceglie subito quello bello. Prima di dare il via allo spettacolo però, per essere sicuri che la scelta sia quella giusta, Corti e Onnis chiedono agli spogliarellisti di levarsi l’accappatoio per la decisione definitiva. Il ragazzo scelto indossa la maglia dell’Atletico Madrid mentre l’altro, scartato subito dalla nostra ospite, porta con fierezza quella della Juventus! Valentina cambia subito il pretendente, bianconero anche se, quanto meno, non bellissimo.

In contemporanea proprio la Juventus allenata da papà Allegri e l’Atletico Madrid scendevano in campo in Champions League. E sia ai bianconeri che a Max la scelta di Valentina portò fortuna. Speriamo che succeda anche oggi, quando ognuno se ne va per la sua strada.

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.