>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Il Ken Umano si pente: “Voglio tornare come prima” | VIDEO

Rodrigo Alves, che per diventare come il fidanzato della Barbie si è sottoposto a oltre 60 operazione, vuole fermarsi. Le Iene con il cattivissimo scherzo di Alessandro Di Sarno avevano provato a “tentarlo” con un’offerta astronomica per un film hollywoodiano

“Voglio tornare come prima”. Rodrigo Alves, il Ken Umano che avete conosciuto con il tremendo scherzo de Le Iene e di Alessandro Di Sarno che vedete qui sopra, vuole fare marcia indietro: basta operazioni per somigliare in tutto e per tutto al suo idolo, il Ken fidanzato della celebre Barbie.

A raccontare questa decisione è il quotidiano britannico Daily Mail. “Per quanto mi piacerebbe essere quello che mi chiedono per motivi lavorativi”, recita l’intervista del quotidiano britannico a Rodrigo Alves. “Io ho 36 anni e non voglio più essere magro. Sto cercando di ridimensionarmi e di circondarmi di persone che mi amano per quello che sono e non per come mi vedono”.

La scelta sarebbe dettata da una profonda autoanalisi: “Negli ultimi sette anni ho dovuto essere all’altezza delle aspettative della gente e oggi mi rendo conti che, nonostante i miei sforzi e il mio corretto stile di vita che ho sempre avuto, non sono mai stato completamente felice. Sono sempre stato a dieta per il pericolo di problemi con le 22 liposuzioni a cui mi sono sottoposto e oggi sto finalmente imparando a lasciarmi andare e a capire che va bene non essere perfetto. Ho preso un po’ di chili e non mi entrano più i vestiti, a volte mi scambiano anche per una donna, ma va bene così”.

Alves, 36 anni, è divenuto celebre in tutto il mondo per essersi sottoposto a oltre 60 interventi chirurgici con l’obiettivo di assomigliare a Ken: una missione che gli è costata negli anni oltre 450.000 euro e per la quale si è anche tolto 4 costole.

Il Ken “pentito” era caduto nella trappola di Alessandro Di Sarno, che si è finto regista di una grande produzione di Hollywood. Una produzione per la quale, però, avrebbe dovuto evirarsi, per diventare davvero come il suo idolo Ken. In cambio c’era la promessa di entrare nella storia del cinema hollywoodiano e incassare ben 4 milioni.

Lo scherzo cattivissimo è stato fatto grazie anche alla complicità di Giacomo Urtis, il chirurgo dei vip. La Iena spiega a Rodrigo Alves che la produzione ha deciso di puntare tutto su di lui, ma quando  regista scopre che Rodrigo Alves ha pene e testicoli molto grossi salta tutto ed ecco la soluzione: la rimozione dei genitali per partecipare al film. Quale sarà stata la reazione del Ken Umano a questa allettante quanto sconvolgente proposta cinematografica? Scopritelo qui in alto nel servizio di Alessandro Di Sarno.

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.