>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Milano, notte al gelo per delle scarpe. Ecco il mondo del reselling

Ragazzini intorno ai 18 anni accalcati fuori da un negozio Nike a Milano per l'uscita di un modello a edizione limitata, che possono comprare a 160 euro e rivendere anche a più di mille. Con Gaston Zama vi abbiamo raccontato il mondo del reselling e della "febbre da outfit"

Febbre da outfit a Milano, in via della Moscova, con ragazzi di circa 18 anni che hanno sopportato una notte di gelo fuori da un negozio Nike in attesa dell’uscita dell’ultimo modello a edizione limitata (gli annunci sui social parlavano di 100 paia disponibili). Chi prima entra prima compra e cinque ragazzi su sei restano a mani vuote.

Perché tutto questo? Soprattutto per rivenderle. Parliamo di scarpe comprate in negozio a 160 euro che a metà mattinata vengono già rivendute online a 420. Ed è solo l’inizio della lunghissima catena di reselling, che raggiungerà cifre impressionanti. “Vedrai che in pochi giorni salgono ancora, si arriva a più di mille euro”, racconta un 17enne al Corriere della Sera.

Non sono solo scarpe. Vestiti e accessori diventano veri e propri oggetti di culto, per cui i giovani sono disposti a spendere cifre impressionanti, come vi abbiamo raccontato nel servizio di Gaston Zama sul reselling e lo streetwear, che potete vedere qui sopra. Abbiamo chiesto a due ragazzi esperti come funziona questo mondo, in cui scarpe da meno di 200 euro possono arrivare a essere vendute anche a 3mila euro. “Ho partecipato a una fila che è durata 48 ore per un paio di scarpe”, racconta uno dei “guru”. 

I due esperti ci hanno portato con loro ad assistere a uno “scannning”. Cos’è? Ragazzini vengono reclutati tramite Instagram dai due. Si fissa un giorno e un punto di ritrovo e i giovani (quelli incontrati da noi erano tutti tra i 13 e i 16 anni) fanno valutare ai due esperti di outfit il loro stile, nella speranza di essere scelti e di finire sui loro canali social.

Per essere valutato devi elencare la marca e il prezzo di tutto ciò che indossi. E le cifre sono davvero impressionanti. Ecco lo “scanning” di un ragazzino di 14 anni: scarpe Versace Reaction 770 euro, calzini Gucci 100 euro, cintura Gucci 270 euro, Clés 140 euro, felpa Palm Angels 410 euro, borsello Gucci 590 euro, occhiali Christian Dior 600 euro, orologio Hamilton 100 euro.

Per un totale di 3880 euro. 

L'ultima puntata

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.